venerdì 24 settembre 2021

Parole forti? ...

Il parere/sfogo del dott. Speciani. Parole forti?

Giudicate voi.

"Dunque siamo in dittatura. A nulla è valso gridare, sbracciarsi, cercare di far capire che questo era il rischio: eravamo complottisti, negazionisti, novax, untori. 

Così ora abbiamo un obbligo di lasciapassare privo di qualunque valore sanitario che discriminerà tra vaccinati (potenzialmente infettivi) e tamponati non vaccinati (non infettivi) in dispregio sia della carta costituzionale che delle stringenti direttive europee, che immagino presto renderanno illegale il provvedimento.

Quasi tutti i paesi europei ormai, con l’esclusione di Italia e Francia, comandate dai servi della finanza mondiale dei Rothschild, dei Rockefeller, dei Gates, dei Soros, dei Bezos, hanno cancellato questo obbrobrio legislativo chiamato green pass, e tutti, entro qualche settimana, cancelleranno ogni limitazione e restrizione dei diritti costituzionali: Spagna, Inghilterra, Svezia, Svizzera, Slovenia, Danimarca, Croazia. 

Hanno preso atto del fatto che non abbia senso affossare l’economia di un paese per contrastare un virus che uccide 83enni pluripatologici con un vaccino che uccide (ovviamente con malori improvvisi “non correlati”) quindicenni, ventenni, trentenni e quarantenni, lasciando disabile (miocarditi, pericarditi, ictus, infarti, paralisi, danni neurologici) più di un milione di persone in Europa da inizio campagna (si vedano i dati ufficiali EMA sul sito Eudravigilance (per consultare i referti per i vaccini COVID-19, cliccare sulla lettera 'C' e scorrere verso il basso fino a “Vaccino COVID-19”, qui ad esempio, i dati per il Tozinameran (Pfizer-Biontech) - NdC -), o le testimonianze sulla pagina “Danni collaterali” per rabbrividire)" ...

giovedì 23 settembre 2021

Bizzarria della natura e fattore RH

Dott. Roberto Slaviero

Il primo significato per una persona bizzarra, è quello di un tipo stravagante ed originale; ma nelle scienze agrarie, ha a che vedere con ibridi di innesto, per esempio del cedro e arancio amaro, che porta poi su uno stesso piede fruttifero, frutti sia di cedro che di arancio, nonché frutti misti, detti appunto bizzarrie!

Il significato delle parole è sempre molto interessante e in botanica la Bizzarria, meglio nota come Citrus Aurantium, è una quasi rarità, una chimera, che si presenta morfologicamente come tre specie di diversi agrumi, avendo comunque i caratteri genetici dell'arancio amaro.

Il primo "pomo aureo" venne scoperto nel 1644, come scrisse il direttore dell'orto botanico di Pisa, Pietro Nati nel 1674 in una lettera inviata al Marchese Don Lorenzo Panciatichi, proprietario della Villa di Torre degli Agli in Toscana.
"Pomo aureo, nato per la prima volta nello amenissimo giardino della tua magnifica villa suburbana ". Cosi scriveva.
Eravamo ai tempi della famosa casata dei Medici.

L’origine di queste bizzarrie non è molto chiara, si pensa a ibridi di innesto o a insorgenza di mutazioni ...

mercoledì 22 settembre 2021

Dal Matriarcato alla guerra dei sessi

Una delle fissazioni dell'uomo contemporaneo è quella delle modifiche.
Consentigli di modificare qualche cosa, e lo fai felice. 
Si modificano gli alimenti, il clima, gli attributi sessuali; le fattezze fisiche, gli stati psichici e la stessa macchina biologica umana, in predicato di essere trattata come un hardware upgradabile. 

E ancora, si riformano istituti come il matrimonio e lo stato sociale, si cambiano le regole a partita in corso, sottraendo ai popoli i diritti e le libertà su cui secoli fa si fece leva per vendere il concetto di democrazia. Si modificano i culti, le ideologie, le costituzioni, le istituzioni.

Ci è stato insegnato che il cambiamento sia intrinsecamente una cosa positiva, che non possa che condurre a conseguenze positive. Un messaggio molto moderno e disinvolto, ma che di questi tempi affascina così tante menti solo perché la cultura dominante ha interesse a presentare ogni cambiamento esaltandone le luci ed occultandone le ombre. Troppo spesso oggi si cambia in funzione degli interessi dei pochi, per officiare riti all'umanesimo bullesco, col sedicente ingegno umano che fa bella mostra di se schiacciando la natura e le tradizioni.

La realtà dei fatti è che non esiste opera di manomissione genetica, fisica, climatica, politica, sociale su larga scala, che non comporti un elevato rischio di peggiorare gli elementi che si propone di migliorare. Quanto più si artefa, quanto più ci si allontana dall'ordine naturale ed esperienziale delle cose, tanto più elevato è il rischio che la natura si metta di traverso fino a provocare un effetto di rimbalzo che riporta tutto al punto di partenza. Ciclicità. Sembra che qualcosa di simile sia già accaduto ad ogni civiltà che ci ha preceduti ...

martedì 21 settembre 2021

Il culto satanico veneziano - Elementi fondanti

Il Culto Satanico Veneziano fu fondato dall'Antipapa Innocenzo III intorno all'anno 1198 durante il suo regno in qualità di Antipapa e capo supremo del Culto Romano.

Al contrario dei precedenti membri del Culto Romano, Innocenzo III non era un adoratore della Magna Mater (Cibele) e delle antiche divinità oscure della tradizione Vaticana. Al contrario, Innocenzo III introdusse elementi di una religione per molti versi completamente nuova e fondata sulle antiche ed esoteriche conoscenze degli Alti Sacerdoti Sadducei che avevano retto gli antichi templi di Baalbek e di Gerusalemme già 1800 anni prima.

In luogo dell'adorazione di Cibele, i membri del Culto Satanico Veneziano adoravano, e adorano, Moloch e i demoni del mondo ctonio (sotterraneo o infernale).

In particolare, fu il figlio di Innocenzo III, l'AntiPapa Onorio III ad essere strumentale nell'introdurre una liturgia completamente nuova, principalmente tramite il suo "Grand Grimoire" - il primo vero e proprio libro di Stregoneria della Filosofia Occidentale. In effetti, Onorio rappresenta, a pieno titolo, il padre tanto della Stregoneria, quanto dell'odierna Wicca così come della stessa Inquisizione.

Prima della liturgia messa a punto da Onorio e la creazione dell'Inquisizione, in Europa non si era mai sentito parlare di streghe, stregoneria o di qualsiasi concetto alieno riferito alla dannazione delle anime. 
L'Inquisizione fu inoltre brillantemente concepita per "educare" le persone alle arti nere, alle forze demoniache, ai pentagrammi ed a numerosi altri simboli contemporaneamente pretendendo di combattere e perseguire le cosiddette "streghe"....

lunedì 20 settembre 2021

Un epidemiologo di Harvard dimostra che la tesi per i lasciapassare vaccinali è infondata

 

di John Miltmore

Uno studio medico pubblicato di recente ha evidenziato che l'infezione da COVID-19 conferisce una protezione notevolmente più duratura e più forte contro la variante Delta rispetto ai vaccini.

“La protezione immunitaria naturale che si sviluppa dopo un'infezione da SARS-CoV-2 offre uno scudo migliore contro la variante Delta rispetto a due dosi del vaccino Pfizer-BioNTech, secondo un ampio studio israeliano", ha riferito lo Scientific American. 

"I dati appena rilasciati mostrano che le persone che contraggono un'infezione da SARS-CoV-2 hanno molte meno probabilità rispetto alle persone vaccinate di contrarre la Delta, sviluppare sintomi da essa o essere ricoverate in ospedale".

In altre parole, gli individui vaccinati hanno 27 volte più probabilità di contrarre un'infezione sintomatica da COVID rispetto a quelli con immunità naturale ...

domenica 19 settembre 2021

Il fenomeno UFO e l’ipotesi extraterrestre dal punto di vista esoterico della magia rituale

di Carlo Barbera 

La personale esperienza nel campo delle manifestazioni UFO e del Contatto con Entità Extraterrestri ci porta a considerare il fenomeno come espressione della coscienza umana e della mente, collocandolo nel campo di quelle forze più intimamente legate al nostro essere e al nostro andare, in altre parole, alla nostra identità cosmica, ed eterna.

Non volendo neppure prendere in considerazione le scientifiche idiozie degli scettici ad oltranza e dei debunkers, l’ipotesi Extraterrestre, che per prima ha tentato di spiegare il fenomeno UFO, è stata affiancata da altre teorie di cospirazione e di controllo mentale che dipingono un’umanità succube di governi ombra e vampiri alieni, e da teorie di squarci nel continuum spazio-tempo che permettono l’ingresso ad apparizioni ultraterrene, che possono indifferentemente assumere la forma di dischi volanti, Uomini-Falena, Chupacabras o, se vogliamo, la vergine Maria. 

Quel che è certo è che il fenomeno UFO è complesso e multiforme e non può essere spiegato esclusivamente in termini di piccoli e poco socievoli scherzi della natura, provenienti da Zeta Reticoli a bordo dei loro caduchi mezzi volanti, con sei dita, la pelle grigia, la passione per la violazione della privacy e per l’umano DNA.
Il termine UFO indica, molto meno emotivamente, un fenomeno aereo di natura non identificata, sia esso una forma di luce plasmatica percepita dagli occhi umani, più o meno soggetti ad una qualsiasi forma di espansione di coscienza, o un ben più materiale veicolo spaziale sperimentale che esegue incomprensibili manovre nei cieli dell’Area 51 ... 

sabato 18 settembre 2021

Le due civiltà della Terra

Questo articolo, tanto lungo quanto letteralmente indispensabile per capire dalle fondamenta la situazione in cui si trova il nostro pianeta, ha l’enorme pregio di mettere in ordine una materia estremamente complessa e delicata e farci guadagnare una realistica, ancorché sconvolgente, visione d’insieme.

Proviene da fonte piuttosto qualificata, ossia Project Camelot, per cui coloro che liquideranno questi contenuti considerandoli assurdità perderanno la loro personale occasione storica di fare un passo avanti nel comprendere in che mondo vivono.

Anche concettualmente l’articolo ha il merito di usare una immagine di estrema efficacia per fare presa sulla nostra renitenza a capire: sulla Terra vivono contemporaneamente due civiltà: una che va nello spazio e una che non ci va. La prima è di fatto sconosciuta alla seconda, malgrado la governi totalmente in modo occulto.
Quando ci renderemo conto di questo macroscopico fatto, capiremo che l’orizzonte di cui si parla non è limitato al nostro pianeta.

Capiremo che noi, popolazione della terra, che facciamo parte di quella tra le due civiltà che non va nello spazio, siamo solo una parte del problema e non la maggiore, quando penseremmo, da meditabondi idealisti new agers, di rappresentarne la totalità.
E capiremo infine che, in merito agli avvistamenti UFO che ormai hanno una frequenza giornaliera a dir poco impressionante, quella in corso è una enorme operazione militare interplanetaria, di cui tutto ciò che riguarda la popolazione terrestre rappresenta la delicata e complessa componente umanitaria.

Per tutti coloro che storcono il naso all’idea bizzarra che vi siano degli Alieni che vengono a salvarci, forse sarebbe utile considerare la mole di presenze extraterrestri che vi sono attorno alla terra in questo periodo non come nostri salvatori, ma come chi è qui per contenere l’aggressività della civiltà di squilibrati che nello spazio ci va, ha già basi fuori dalla terra e mira al controllo del sistema solare e di una parte della galassia, con ovvie conseguenze destabilizzanti sulla pace in questa zona dell’universo.
7 miliardi di persone che abitano la terra non sono quindi IL problema, ma solo una parte di esso. Buona lettura... Jervé

venerdì 17 settembre 2021

I lockdown ci hanno mostrato quanto siano diventati pericolosi gli ingegneri sociali

 


Dall'inizio dell'epidemia di Covid-19 i governi di tutto il mondo, insieme ad una manciata di esperti medici non eletti, si sono comportati come se fossero gli ingegneri sociali di regimi totalitari (ad esempio, fascismo, nazismo e comunismo). 

Per essere più precisi, questo gruppo selezionato di leader politici ed esperti medici ha sconvolto le economie, così come la vita di miliardi di persone, attuando blocchi estremamente coercitivi e restrittivi e misure di distanziamento fisico allo scopo dichiarato di tenere sotto controllo l'epidemia attuale e prevenirne altre in futuro. Misure specifiche hanno incluso il coprifuoco, pattuglie di polizia per le strade, la chiusura obbligatoria delle imprese ritenute non essenziali, nonché dei luoghi di lavoro, delle scuole e degli istituti di istruzione superiore, il divieto di assembramenti, la cancellazione di eventi sportivi e culturali, la sospensione delle funzioni religiose e le restrizioni ai movimenti e alle interazioni personali a livello locale, nazionale ed internazionale. 

In molte parti del mondo, le persone sono state sottoposte all'ordine di stare a casa, il quale richiedeva loro di trascorrere la maggior parte della giornata confinate ed isolate nelle loro case. 
Le misure di lockdown sono state utilizzate anche per vietare alle persone di partecipare a proteste pubbliche e di esprimere liberamente le proprie opinioni, poiché il mancato rispetto ha portato ad arresti, fermi e multe. Inoltre non è stato raro vedere un'eccessiva forza di polizia utilizzata per imporre blocchi e coprifuoco e per disperdere le proteste contro restrizioni irragionevoli. 
Alcuni governi hanno anche istituito centri di detenzione per i viaggiatori internazionali che entravano nei loro Paesi, dove erano costretti a mettersi in quarantena a proprie spese mentre aspettavano i risultati dei tamponi ...

giovedì 16 settembre 2021

L’astronomo Weintraub: ci sono religioni che non sono pronte per la vita Extraterrestre

Nel suo libro “Religioni e vita extraterrestre” (Springer 2014), David Weintraub, un astronomo presso la Vanderbilt University, da uno sguardo da vicino su come diverse fedi potrebbero gestire la rivelazione che non siamo soli. Alcuni dei suoi risultati potrebbero sorprendervi.

Sondaggi pubblici hanno dimostrato che una larga fetta della popolazione crede che gli alieni siano là fuori, molti invece credono che siano già in mezzo a noi. 

Un sondaggio pubblicato nel 2013 dalla società Survata, rivela che il 37% dei 5.886 americani che sono stati intervistati ha ammesso di credere nell’esistenza di vita extraterrestre, mentre il 21% ha risposto di no, e il restante 42 % erano incerti.

Le risposte variavano dalla religione: il 55 % degli atei hanno risposto che credono nella vita extraterrestre, stessa cosa vale per il 44 % dei musulmani, il 37 % degli ebrei, il 36 % di indù e il 32 % dei cristiani

Weintraub ha scoperto che alcune religioni sono più aperte all’idea di vita extraterrestre rispetto ad altre ...

Come i Neanderthal persero il loro cromosoma Y

Recentissimi studi del Max Planck Istitute dimostrano che siamo l’incrocio di prolifere donne Neanderthal e maschi Sapiens. Nel DNA dei Neanderthal c'è il cromosoma Y dei Sapiens.

Sapevamo già che c’è un po’ di Neanderthal in tutti noi. Ora un nuovo lavoro pubblicato su Science dimostra che anche nei maschi Neanderthal c’era un po’ di Homo sapiens: un intero cromosoma.
Un nuovo studio, firmato da Martin Petr del Max Planck Institute di Lipsia, getta nuova luce sugli incroci avvenuti tra i due gruppi umani e pone nuovi quesiti.

I Neanderthal sono stati a lungo visti come super maschi, almeno rispetto ai loro cugini Homo sapiens, con i quali gareggiavano per cibo, territorio e compagni, ma questo nuovo studio rileva che gli Homo sapiens hanno essenzialmente “battuto” i loro fratelli muscolosi quando si sono accoppiati con donne Neanderthal più di 100.000 anni fa. Quelle unioni hanno fatto sì che il cromosoma Y originario dei Neanderthal fosse soppiantato da quello di Homo sapiens. La sostituzione fu dovuta ai ripetuti mescolamenti delle due popolazioni e al probabile accumulo di mutazioni negative nel cromosoma ancestrale dei Neanderthal, che favorì la diffusione della versione dell’Y dei maschi sapiens nelle coppie miste.

La nuova scoperta potrebbe risolvere il mistero, vecchio di dieci anni, sul perché i ricercatori non sono stati in grado di trovare un cromosoma Y di Neanderthal ...