domenica 30 giugno 2013

Clima solare, umano e la felicità

Giuliana Conforto

Qualcosa di imprevisto sta succedendo sul sole.

Il 2013 doveva essere l’anno della sua massima attività, secondo le previsioni, doveva raggiungere il picco del suo ciclo di 11 anni. Tuttavia il 2013 è arrivato e l’attività solare è relativamente bassa. Le folate di vento solare dirette verso la Terra ci sono, ma con intensità e frequenza minori di quelle previste.
Ora gli scienziati NASA sospettano che succeda ciò è già successo tra il 1989 e il 1991 e cioè che ci saranno due picchi. Al ciclo di 11 anni sembra, infatti, interporsi un mini ciclo di due anni. Ora siamo al massimo, ma potrebbe esserci un altro massimo entro il 2014.

Il fatto certo è che il sole in cielo sta cambiando in modo imprevisto.

Le emissioni coronali dal sole comunque si susseguono. Il loro impatto sulla ionosfera terrestre può avere effetti sulle comunicazioni radio causando dei blackout e disturbi sulle onde corte, molto usate in campo militare e nella navigazione marittima.

Il sole sta promuovendo il disarmo? 
Sarebbe la soluzione di tutti i problemi umani, la fine dei conflitti armati e l’inizio di un’era di amicizia e di collaborazione tra i popoli, l’evidenza che la ricchezza proviene dalla creatività e dall’innovazione, da un lavoro svolto con amore e interesse e non come un triste tributo alle banche...

Twin Peaks - Il doppio picco - Crediti NASA

Intanto sui giornali il solito bollettino di guerra: urge risolvere la crisi e il “problema” del lavoro, peraltro mal pagato e, in molti casi, riservato a produzioni militari… Ma perché dovremmo “lavorare con il sudore della fronte” per produrre “beni”, nocivi al genere umano? Possiamo creare tante nuove attività, utili alla crescita del benessere e della felicità di tutti. C’è un inganno globale che finora lo ha impedito: il credo nella “realtà” oggettiva dell’universo osservato, “realtà” che si presume indipendente dalla percezione dei suoi osservatori, cioè da noi “terrestri”.

L’universo osservato è un ologramma – una matrix – che le menti comuni scambiano per realtà oggettiva.

“Ci sono infiniti universi intelligenti” sostengono quelli che, come me, li percepiscono tanto da comprendere che ne siamo partecipi e niente affatto esclusi, come si crede. Noi “terrestri” possiamo transitare da un universo all’altro. Non è un viaggio nello spazio, bensì un viaggio nel tempo. E’ la fase che stiamo attraversando, secondo me. Molti mi scrivono chiedendomi che cosa sta succedendo, se finalmente ci siamo con quel cambiamento epocale di cui ho tante volte parlato. 
Certo che ci siamo, ma il tempo non è unico, né uguale per tutti. 
C’è chi già si è risvegliato dall’ipnosi della dipendenza, chi lo sta facendo e chi crede ancora che il problema sia economico come dicono i governi e i media e chi ha il coraggio di sfidare l’inganno globale: il credo nel “dio unico” – il tempo - e nel suo stresso compagno – lo spazio.

Nel mio articolo precedente ho scritto che avremmo potuto assistere alla scomparsa della luna, entro maggio 2013. A giugno la luna è ancora lì, mi fanno notare tanti, ed è vero, ma… che cos’è la luna? E’ un corpo celeste o è un ologramma proiettato su uno dei tanti schermi al plasma che avvolgono la Terra? Le mie previsioni sui cambi del cielo sembrano errate. Devo ammettere che non conosco i tempi di evoluzione del sistema solare. 
Il cambio epocale coinvolge la coscienza che non ha tempo, né spazio.



La coscienza è il presente che manca agli strumenti e ai calendari, è la Via che ci consente di essere felici subito. Ci sono infinite novità in cielo e in terra che i media trascurano. Ci sono nuvole strane in cielo. Sono fatti casuali o messaggi?



Nuvola apparsa sopra Catania

Il segreto della libertà è un’informazione corretta di ciò che sta succedendo. La TV è in mano ai partiti e la scienza in TV o non c’è o è in mano alle interpretazioni ortodosse, quelle che credono alla presunta oggettività dello spazio e del tempo. 
La coscienza sta dilagando comunque e ovunque. Si, è vero, la luna e il sole in cielo sono sempre gli stessi, così almeno sembra quando si squarciano le nuvole che, invece, stanno diventando sempre più strane e complesse.

C’è chi sente una nuova felicità che cresce, si nutre di etica naturale e di intelligenza pratica, affronta e risolve i problemi, prescinde dai “valori” virtuali e falsi di un “potere” impotente.

Correggo le mie previsioni sui tempi che riguardano la possibile scomparsa della luna e il picco dell’attività solare che si sta svelando più complesso e più lungo del previsto. 
Confermo invece la mia intima certezza che il piccolo SOLE al centro della Terra - il SOLE dell’avvenire – che non si vede, ma che si sente come VERITA’, sta emergendo in tutti gli eventi umani e sociali in atto. 

Il transito verso la nuova era sta può compiere un balzo improvviso e chiunque lo compie favorisce la rinascita dell’intera umanità. Io segnalo le novità e le mie interpretazioni eretiche. L’ultima è la scoperta di 26 neutrini, provenienti da una sorgente sconosciuta e i neutrini hanno una sola intima relazione: quella con il campo nucleare debole che, secondo me, è la Vita Universale. La Fonte può essere il Piccolo Sole Cristallino, il Baby Sun che si sta svelando a chi ascolta il Suo “debole” Canto, lo struggente richiamo alla propria eternità.
Il linguaggio della natura è “Musica e Canto”, scriveva Giordano Bruno, ed è nel Silenzio che si sta propagando ai tanti che ne sentono il fascino.

Con miei seminari a Vicenza e a Torino, mi auguro di contribuire al movimento di coscienza che si sta diffondendo ovunque nel mondo. Sono felice di comunicare che Baby Sun Revelation è stato tradotto in tedesco e sarà presto pubblicato in Germania con il titolo Das Sonnenkind

Il mio sogno è che Roma compia il suo destino, cioè si rovesci in amoR.
Il sogno è che i romani e tutti i cittadini del mondo si rendano conto che i bisogni primi sono la felicità e il benessere, l’armonia e la comprensione, una sessualità pregna di amore e di rispetto reciproco. La società patriarcale è comunque al tramonto e l’alba della nuova era dipenderà da tutti noi, donne e uomini, che amiamo la Vita.


Nell’affresco della Basilica dei Quattro Santi Coronati a Roma, un angelo arrotola il cielo.

Nessun commento:

Posta un commento