mercoledì 18 aprile 2018

“Tu” crei la “tua” realtà? Attento!!

Da un po’ leggo in giro post e articoli sulla creazione consapevole della Realtà e della Matrix in cui siamo immersi. E sulla differenza tra Risvegliati o meno. Vediamo….

Devo dire che sono andato in pensione dall’esoterismo, ma prima di andarci ho messo da parte i contributi per la pensione.

Premetto che tutte le strade portano dove sei ORA e sei sempre stato QUI. Perfetto e completo, che la Mente lo sappia o meno.

Ora, come fare in modo che avvenga che lo sappia? Eheheh avviene di per sé e tu non puoi fare nulla, anche perché nemmeno esisti.

Ma come, e i 7 charka, le 7 iniziazioni, i fiumi da domare, gli elementi, il percorso pinco pallo con l’ayahuasca? Lo sciamano al rainbow gathering che mi ha fatto sudare nella capanna senza una doccia dopo? La meditazione? Il digiuno? La pizza di platano? Meleeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!
Tutti percorsi divertenti, ma sei già dove vuoi andare. Goditi il viaggio perché alla meta sei già.

Basta, devo fare le mie 5 ore di meditazione, smetto di leggere..
Ok ci rivediamo fra qualche anno.

Ma che sei ancora qui a leggere? Insisti eh?

Andiamo al sodo, è possibile creare la propria realtà? ...


Se ti chiedi (la Mente) questo, vuol dire che quello che vedi non ti piace, quindi chiediti cosa non ti piace e se serve fai una lista a matita.
Poi prendi la gomma e cancella ad uno ad uno i punti incrociando le mani bene col simbolo dell’In lak’ech (fatto bene sennò non funziona) e ripeti il Mantra ad alta voce: “Ti cancello!! Zacccckkkk”. Ahaahahah

Scherzi a parte, se nella mia realtà manca acqua oppure ho freddo, sì sì posso visualizzare cascate e fuoco ma se muovo il culo (il Corpo) e vado al pozzo e a raccogliere la legna faccio prima (mi si passi la metafora zen di legna e acqua, anche se ora si tratta di pagare le bollette)

Quindi sì, ma oltre a visualizzare devi muovere il culo, (il corretto agire, pensare, sentire lo chiama “qualcuno”). Eh già, nulla è gratis anche se sei il TUTTO.

E la Matrix che mi opprime e Mister Smith?

Gli alieni, le presenze oscure, gli altri, i manipolatori, chi comanda, il sistema, il Parassita, qualsiasi pippone fuori di te.

Tutto quello che vedi, pensi, fai passa attraverso mente e corpo. Un filtro, come per i sensi, anche i pensieri. Guarda bene, tutto è UNO.

Credere in uno Sfidante, in un Corpo di Dolore o nel Diavolo è comodo.
Credere che sia colpa tua è di un ricercatore masochista.
Credere che sia colpa di altri è di ricercatore complottista.
Qualsiasi forma abbia la Mente è uguale.
Credere che alcuni siano migliori di altri è una divisione.
Diversità e Unione coesistono.
Il Paradosso apre la Mente.
Giusto e Sbagliato insieme.

E’ così. Chi cerca di sapere il perché? (La) Mente Mente.

Smetti di credere. Smetti di smettere. Nel senso ascolta dentro. Che significa? Significa che quando sei annoiato, irritato, ansioso, impaurito, stressato, stanco, non cercare altrove ma abbraccia e vivi quella sensazione. E se scappi e non riesci no problem riprova appena tornerà alla Mente. Chi? Quello che SEI. Che sempre c’è e che raramente la Mente percepisce.

Goditi questo Istante, SEI QUESTO ISTANTE! Buona Pizza!

Ah maledetta Mente Napoletana..

Mario Quagliuolo

Fonte: francescopirani.info

2 commenti:

  1. Non ho capito niente! E' filosofia New Age o sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se proprio ci vuoi mettere un'etichetta fai tu la scelta. Io mi sono divertita molto a leggere questo pezzo! ^_^

      Elimina