mercoledì 15 marzo 2017

Come ricostruire il sistema finanziario globale e salvare il pianeta


di Benjamin Fulford

Con un nuovo sistema finanziario costruito da zero, sarebbe possibile eliminare la povertà mondiale e fermare la distruzione ambientale in pochi mesi. 

La ragione è semplice, siamo stati accecati dalla realtà tramite uno schema piramidale ipnotico conosciuto come sistema finanziario mondiale. Il sistema finanziario non è altro che un processo di decisione su cosa dovrà fare l'umanità in futuro. In altre parole, non è altro che psicologia di massa. Ovvero, se l'umanità cambia la propria psicologia collettiva su come guidare il pianeta, potrebbe decidere, in pochi giorni, di curare la povertà e smettere di distruggere la natura. E' semplicemente questione di prendere decisioni collettive per farlo. Questo è tutto.

Prima di fornire un esempio su come un nuovo sistema possa funzionare, guardiamo cosa avviene oggi. Per lungo tempo certe banche centrali divenute private, le più note sono la Federal Réserve Board e la Banca d'Inghilterra, hanno trasformato questo pianeta in una infernale piramide di schiavitù. In fondo ci sono poveri innocenti creature bruciate alla morte dalla fame che si spostano da terreni infertili per cercare nuove terre e sfamare i propri figli. Le creature innocenti non hanno valore perché il sistema finanziario globale le considera di valore 0 a meno che non divengano prodotti. Quindi i poveri del mondo passino un piccolo contributo per dirigersi dalle foreste distrutte fino al prossimo scalino della piramide.....


Questi sarebbero mercanti a breve tempo che svenderebbero prodotti di terre lontane per piccolissimi profitti. Perciò più saliamo la piramide e più troviamo leaders comprati che vendono le risorse naturali dei loro paesi per una miseria e ignorano i ruoli di protezione ambientale in cambio di grandi interessi. Se cercano di sollevarsi per il proprio popolo e di chiedere un migliore prezzo, i popoli Occidentali vengono ingannati con storie fasulle per supportare le guerre contro il demoniaco dittatore.

Se andiamo oltre sulla piramide troviamo le popolazioni ingannate del mondo Occidentale che supportano guerre senza fine, perchè sono state portate a pensare che queste difendano i diritti umani e diffondano democrazia. Queste vivono le proprie vite con edonismo insignificante grazie ai tributi pagati dai paesi più poveri. Sia i loro sistemi educativi che i loro media sono stati sovvertiti da lungo tempo e quindi si ritrovano raramente consapevoli del fatto di venire ingannate da lungo tempo. Se lo divengono, se ne preoccupano.

Salendo ancora troviamo i maiali del sistema. Questi sono gli ultra-ricchi che conoscono come i maestri iper-ricchi facciano soldi stampando carta. Benchè molti di loro facciano cose reali per contribuire all'umanità, seguono questo con-job perchè sono sia pagati che nella paura di venire uccisi.

Ora guardiamo come funziona il sistema monetario controllato dagli iper-ricchi del mondo. 

Quello che fanno è creare denaro dal nulla, solitamente come cifre sul computer. Quindi prestano questo denaro alle persone che devono ripagarlo con gli interessi. Il risultato finale è un flusso di tributi che sale verso una élite di pochi, in cambio di nulla. Sulla piramide gira la materia vera, sotto la piramide gira carta che non vale nulla.

Su piccola scala questa sorta di cosa si chiama schema a piramide. Su scala globale abbiamo ancora uno schema a piramide. Gli schemi a piramide finiscono quando finiscono le persone pronte ad entrarvi alla base. Il sistema piramidale globale sta finendo, perché stiamo consumando la natura con la distruzione e le persone con l'oppressione. La situazione è così terribile che il 90% delle scorte del mondo stanno andando ad alimentare una macchina da guerra Anglo-Americana-Israeliana usata per opprimere le persone del pianeta. Come dicono loro, non puoi strizzare sangue da una roccia, quindi la situazione ora è arrivata al punto in cui la piramide collassa.

Quello che abbiamo bisogno di fare oggi è ricostruire il sistema finanziario globale da 0. Un approccio sarebbe fermare le stampe digitali e dare alle persone in bancarotta di America/Inghilterra e Israele ecc., sufficiente cash per un mese circa per tenerle fuori finché non viene ricostruito il nuovo sistema. Avremmo bisogno di un inventario del pianeta terra. Andrebbe assegnato valore a tutto sul pianeta, foreste, oceani, persone, ecc. Ogni moneta nel vecchio sistema che si può collegare a cose reali come terra e fattorie, rimarrebbe nelle mani dei precedenti possessori. Ogni moneta fatta dal nulla verrebbe riassegnata alle foreste, oceani e alle povere persone del mondo.


Il passo successivo sarebbe unire le persone sagge che possono fornirci una guida per un futuro migliore. 

Questo significherebbe un bilanciamento armonioso tra natura, mercati e persone. Il risultato finale sarebbe che l'umanità come intero creerebbe più vita e ricchezza che distruzione. In altre parole l'umanità non sarebbe più un motore di distruzione. L'umanità potrà quindi andare verso l'universo per creare nuovi giardini dell'Eden ovunque.

Tradotto da Richard per
altrogiornale.org

Nessun commento:

Posta un commento