domenica 8 novembre 2015

Questioni strategiche del futuro

Valdo Vaccaro

SISTEMI BELLICI, INGOMBRANZA UMANA E ITALIETTA DI DON ABBONDIO
(Documento del Chief Scientist Denis Bushnell del NASA Langly Center)

ASTRONAVE TERRESTRE CON EQUIPAGGIO IN AUMENTO DI DUE MILIONI A SETTIMANA

La Terra è vista come un'astronave di cui si sta ancora cercando il manuale d'istruzioni, mentre l'equipaggio è sempre in lotta con sé stesso ed aumenta di due milioni a settimana. Ciononostante, l'umanità ha incredibilmente abbreviato i tempi dell'evoluzione, appropriandosi dei suoi segreti, fino ad incrociare geneticamente le specie.

DALL'ERA INDUSTRIALE, ALL'INFORMAZIONE TECNOLOGICA, ALLA ROBOTIZZAZIONE DI TUTTE LE ATTIVITÀ UMANE

Dopo quella industriale (1800-1950), questa è l'epoca della Information technology (I.T.) che si protrarrà fino al 2020, quando avverrà l'esplosione delle tecnologie biotecnologiche e nanotecnologiche. La massima espansione dell'uso dei nuovi ritrovati coinciderà con l'avvio dell'"età virtuale", dal 2020 in avanti, con la robotizzazione di tutte le attività umane. Ogni cosa sarà mediata dalla I.T., fino a culminare nell'intersezione tra naturale ed artificiale (wearable/implantable electronics). Questo cross over consentirà entro il 2030 ad un singolo computer di avere capacità di elaborazione superiore a quella di una città piena di cervelli umani.

RETI NEURALI MISTE TRAPIANTATE, OSSIA MACCHINE CREATIVE-ROBOTICHE AL POSTO DI UOMINI NORMALI

Reti neurali miste umane-artificiali costituiranno delle "creativity machines" in grado di produrre una quantità illimitata di idee che risolveranno i problemi dell'umanità: povertà, sovrappopolazione, scarsità di risorse, inquinamento, global warming. La nuova tecnologia permetterà di scaricare milioni di dati direttamente nel cervello, accorciando drasticamente i tempi dell'apprendimento...


PROTEZIONE DATI PERSONALI, CRIMINI CIBERNETICI E REPLICAZIONE NANO-ROBOT

Il nuovo scenario porrà ulteriori problemi anche in termini di legge. La protezione dei dati personali sarà minacciata da micro/nano-sensori ubiqui. Dilagheranno i crimini cibernetici. Diventerà cruciale la salvaguardia degli impianti elettronici nel corpo umano. Occorrerà fronteggiare l’incontrollabile auto-replicazione dei nanorobot.

SCIAMI DI POLVERE INTELLIGENTE ANTI-UOMO FLUTTUANTI NELLE CORRENTI D'ARIA

Le nano-tecnologie consentiranno a granelli di smart dust (polvere intelligente) delle dimensioni di 1mm cubo o meno, di operare come sciami di sensori (vedi Swarm theory, teoria dello sciame) fluttuanti nelle correnti d'aria o di funzionare come polvere esplosiva in grado di raggiungere obiettivi strategici apparentemente inaccessibili.

MISSIONI PATOLOGICHE MEDIANTE DRONI, COME NUOVA CLASSE LEGALIZZATA DI ARMAMENTI

Allo stesso modo la smart dust potrà essere distribuita attraverso aerosol (irrorazione aerea tramite droni, ossia tramite robot a capacità limitate) ed inalata dai polmoni, dove si depositerà per eseguire varie "missioni patologiche", rappresentando una del tutto nuova e legale classe di armamenti.

EMISSIONE DI RADIOFREQUENZE E MICRO-ONDE CAPACI DI ALTERARE IL CERVELLO DEL NEMICO

Un altro fronte della guerra futura è quello dell'emissione di radio frequenze (RF) come arma contro la persona (attraverso il riscaldamento, gli effetti di superficie e l'interazione con l’encefalo in modalità di bassa frequenza. Le microonde a bassa potenza causano abbassamento delle performances comportamentali, massiccia alterazione delle funzioni cerebrali, incremento letale del flusso sanguigno.

MICRO-ONDE, POLVERE INTELLIGENTE ED ARMI ACUSTICHE ARRIVANO DOVUNQUE ED ELUDONO LE BARRIERE FISICHE

La nano-tecnologia può essere usata in molteplici occasioni e con i più vari scopi, dalla guerra batteriologica anti-uomo a quella geneticamente mirata, fino alla funzione anti-flora/fauna e alla bio-pirateria. Le nuove armi finora descritte sono apparentemente "legali" e la loro caratteristica più innovativa ed efficiente è l'ubiquità. Microonde, smart dust ed armi acustiche possono, infatti, eludere le barriere fisiche che finora ostacolavano l'azione militare.

L'ESSERE UMANO SI RIVELA INUTILE, ONEROSO ED INGOMBRANTE IN QUESTO CONTESTO

Nel contesto di questo nuovo scenario ibrido naturale-artificiale, l'essere umano appare inutilmente ingombrante, vulnerabile, lento sia sotto il profilo fisico sia cognitivo, insomma ha un valore aggiunto rapidamente decrescente. Al contrario i robot stanno dimostrando di aver superato le capacità umane in tutti gli ambiti di applicazione: sono più reattivi, più letali, più efficaci e necessitano di minore logistica. Inoltre i micro-robot possono sfruttare animali e piante come piattaforme d'azione o addirittura usarli come depositi di munizioni.

IL NUCLEARE NON-CONVENZIONALE PER DISTRUGGERE CON MAREMOTI E TERREMOTI MIRATI

Anche il nucleare, impiegato in maniera non convenzionale, sarà parte integrante della guerra del futuro, ad esempio come contenuto di una nave da affondare al largo e poi far esplodere per provocare maremoti e spuma radioattiva.

INFORMAZIONE FONDAMENTALE PER PLAGIARE L'OPINIONE PUBBLICA

La guerra è anche mediatica, e ce lo ricorda la "sindrome C.N.N." Il ruolo dell'informazione è fondamentale per plagiare l'opinione pubblica. I media arrivano prima di ogni altra cosa e sono l'arma più efficace per condizionare l'azione politica e governativa. Trasmettere attentati, catture e torture di cittadini statunitensi in diretta televisiva orienterà la popolazione. Allo stesso modo si possono rovinare carriere. E si potrà condurre una vera e propria guerra psicologica, contro un certo tipo di cibo, a favore di certi medicinali e di certi integratori.

COMMENTO

NON CI INTERESSA DI CREARE IL PANICO, MA È GIUSTO CONOSCERE QUANTO SI TRAMA A NOSTRA INSAPUTA

Non è mia intenzione spaventare nessuno, inserendo nel mio blog articoli mozza-fiato di questo genere.
Il fatto è che quanto sopra non rappresenta affatto un brano preso da qualche demenziale cinematografaro di Hollywood in vena di previsioni apocalittiche. Denis Bushnell è uno dei tanti cervelli operanti nel settore strategico del paese che ci dirige a bacchetta da Washington e non da Roma. Questo è il tipo di gente con cui abbiamo a che fare.

TENTATIVO DI MODIFICA DEL CLIMA

Del resto, con le scie chimiche riversate regolarmente sopra le nostre teste, con le antenne sotterranee in piena funzione, e con fisici ed ingegneri strapagati, ed operanti al Centro di Ricerca Attivo Aurorale HAARP di Gakona-Alaska, dove è stata pure emessa una nube di plasma ad alta densità, parte del piano sperimentale di modifica del clima mondiale, come rivelato anche da Edward Snowden, l'informatico statunitense ex-CIA che ha fatto parlare di sé ultimamente.

CADUTA DI FILAMENTI BIANCHI, MORIE DI API E DI VOLATILI

In diverse località del pianeta sono caduti strani ed inspiegabili filamenti bianchi e trasparenti dal cielo.
Le morie delle api e di uccelli migratori in America stanno generando giustamente il panico tra gli scienziati naturalisti. Terremoti superficiali in regioni che mai erano state interessate a sciami sismici sistematici (vedi anche l'Emilia), non possono non generare forti sospetti.

NUBI DI PLASMA ARTIFICIALE CREATA IN AMBITO HAARP

“Nubi artificiali al plasma ad alta densità, hanno una durata di soli dieci minuti o meno “, ha detto Paul Bernhardt, fisico della US Naval Research. “Questa maggiore densità della nube al plasma è stato sostenuto per più di un’ora dalle trasmissioni HAARP ed è stato spento solo dopo la cessazione del segnale radio HAARP. ” Queste scariche di nubi plasmoidi nell’alta atmosfera, sono state generate grazie al Programma della Defense Advanced Research Projects Agency ( DARPA) che ha sponsorizzato e finanziato la ricerca di base, sugli effetti ionosferici e loro caratteristiche (BRIOCHE) relativi alla campagna per esplorare fenomeni della ionosfera e il suo impatto sulle comunicazioni e il tempo nello spazio. L’Uso dei 3,6 megawatt da parte del trasmettitore ad alta frequenza (HF) HAARP, con la conseguente creazioni di plasma nubi, o palle di plasma , sono stati studiati per l’uso comespecchi artificiali in quota che si trovano sotto la ionosfera naturale a circa 50 Km di altezza e devono essere utilizzati per la riflessione dei segnali radar HF e segnali di comunicazione.


GLI ESPERIMENTI HAARP ACCUSATI DI ALTERARE L'ECO-SISTEMA TERRESTRE

Tentativi effettuati in passato, atti a produrre miglioramenti di densità elettronica, hanno dato risultati soddisfacenti per quanto riguarda la densità di 4 x 105 elettroni per centimetro cubo (cm3 ) usando trasmissioni radio HF vicino alle armoniche, terzo e quarto della frequenza ciclotronica elettronica. Questa frequenza vicino a 1,44 MHz è la frequenza con cui gli elettroni girano intorno al campo magnetico terrestre. Apparentemente per la ricerca ionosferica, HAARP individua anche le riserve di petrolio nascoste e silos di lancio dei missili in tutto il mondo. Tuttavia, molte sono le critiche nei confronti di HAARP, tecnologia che potrebbe creare un enorme buco nella parte superiore dell’atmosfera, nonché interferire con le energie sottili magnetiche alterando la vita sulla Terra e distruggendo il suo ecosistema naturale e così le residue risorse naturali.

TROPPA GENTE INGOMBRANTE

Pare dunque che ci sia qualcuno di troppo su questo pianeta. E questo qualcuno è l'uomo. Un essere poi che lievita di due milioni a settimana, togliendo il sonno a Kissinger, teorico neo-malthusiano della riduzione drastica e mirata della popolazione mondiale. Con le armi moderne basta poca gente capace di condurre un bel repulisti generale. 

NON PIÙ GIOVANI AMERICANI DA IMMOLARE PER LA LIBERTÀ E LA DEMOCRAZIA
Con le armi moderne non servono marines, sottomarini, carri armati e cacciabombardieri. Persino il Napalm ha fatto il suo tempo. Non servono tanti cimiteri con croci bianche in giro per il pianeta. La polvere intelligente che assopisce, intorpidisce, devitalizza, ammala ed elimina chiunque, in qualsiasi punto del mondo, offre un vantaggio incomparabile a chi la possiede per primo. Alla CIA si ragiona ormai da anni in questi termini. 

L'ITALIETTA DI DON ABBONDIO
E l'Italia? Un mito del Risorgimento! Calcio, moda, Valentino Rossi e Ferrari. Guai parlare di scie chimiche e di terremoti emiliani telecomandati. Quanti miliardi di Euro dovrebbe versarci Obama in termini di danni materiali e morali? Bocca tappata. Visto come hanno fatto fuori Gheddafi? Questa è l'Italia dei Don Abbondio. Meglio non irritare i Bravi. Meglio non infastidire il padrone.

valdovaccaro.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento