sabato 30 giugno 2018

Cosa sono gli “ORBS”?

...la scienza si interroga.

Un po’ a tutti è capitato di aver scattato delle foto nelle quali compaiono delle enigmatiche “particelle” sospese nell’aria. Curiosamente, il fenomeno si presenta solo in alcune immagini, anche se scattate nello stesso luogo delle altre e a poca distanza di tempo. Vengono chiamate “orbs”. Ma cosa sono in realtà? La scienza inizia a interrogarsi.

Con la diffusione delle fotocamere digitali, il curioso fenomeno degli orbs ha cominciato ad affascinare una parte sempre più ampia di persone, fino a coinvolgere alcuni ricercatori nella comprensione della natura di queste particelle.

Orb è un termine di lingua inglese che definisce un effetto ottico risultante in piccole sfere (somiglianti a globi di luce) che talvolta appaiono nelle immagini fotografiche o nei filmati pur non corrispondendo ad oggetti visibili ad occhio nudo ...



In realtà, il fenomeno è stato poco studiato, ma il dottor Gary E. Schwartz, professore di Scienze Ottiche e la dottoressa Katherine Creath, dell’Università dell’Arizona, nel 2005 hanno pubblicato un interessante studio sulle enigmatiche sfere. [Leggi studio].

Nello studio di legge che la maggior parte degli orbs possono essere spiegati con il riflesso del flash della fotocamera su oggetti presenti nell’ambiente o particelle do polvere in sospensione.

Tuttavia, Schwartz e Creath riconoscono che alcuni orbs sembrano sfidare ogni spiegazione fornita dall’ottica convenzionale.

Uno dei casi più emblematici è quello fornito da un documentario della BBC, nel quale si vede una sfera catturata dalla videocamera muoversi lentamente prima di scomparire nel nulla.


Il documentario è stato girato con una videocamera ad alta definizione a infrarossi montata su un treppiede, eliminando così alcuni dei fattori più comuni che i ricercatori ritengono essere causa della comparsa delle sfere.

“Non è possibile spiegare oggetti come questi che si muovono in percorsi dinamici e imprevedibili come riflessi causati da insetti”, scrivono Schwartz e Creath. “E non è nemmeno possibile spiegare molti di questi percorsi dinamici come causati da particelle di polvere in aria”.

Sebbene i due ricercatori ritengono che la maggior parte degli orbs possa essere spiegata dalla scienza convenzionale, “a questo punto non è né logico, né responsabile, concludere che ogni sfera osservata mondo possa essere causata da un meccanismo riconducibile alla scienza ottica convenzionale come riflesso di oggetti randagi”, concludono i due ricercatori.

Visto che la scienza ammette che il fenomeno degli orbs, almeno parte di esso, esula dalle spiegazioni convenzionali, sarebbe interessante capire cosa possa provocare il curioso fenomeno. La speranza è che qualche ricercatore più coraggioso sia interessato a svelare il mistero nella sua interezza.

Sicuramente qualche presunto orbs ha delle spiegazioni molto fisiche e plausibili, ma taluni casi non riescono a trovare spiegazioni convincenti. Questi bizzarri oggetti eterici si presentano con configurazioni molto particolari, con forme e colori diverse, con strutture interne molte diverse e a volte mostrano anche di essere in movimento:



Uno studio interessante sugli orbs è pubblicato qui
(gradientitemporali.wordpress.com)


Il CICAP, logicamente, approfondisce l'ipotesi fornita dall'ottica convenzionale.

Il risultato è la conferma che si tratterebbe di un'aberrazione ottica.

Ad esempio:
"Su internet è possibile trovare foto che presentano anomalie di diversa natura; di seguito propongo un elenco di possibili cause che possono generare artefatti sulle immagini:
particelle fuori-fuoco illuminate dal flash;
- polvere sull'obiettivo;
- polvere dentro l'obiettivo o nel corpo macchina (tipico delle macchine reflex);
- lens-flare, riflessione interna alle lenti dell'obiettivo (effetto che spesso si trova nelle foto controluce);
- esposizione multipla;
- oggetti fuori-fuoco troppo vicini all'obiettivo;
- ottica di bassa qualità;
- riflessione della luce del flash da parte di oggetti;
- contaminazione della pellicola durante lo sviluppo;
- contaminazione della pellicola durante la stampa;
- polvere sul vetro dello scanner;
- malfunzionamento delle scanner;
- invecchiamento della luce dello scanner;
- umidità;
- pellicola scaduta o conservata in un luogo troppo caldo o umido;
- modifiche digitali della foto tramite programmi di fotoritocco (non è una regola fissa e anche qui è possibile imbrogliare, ma se una foto proveniente da una fotocamera digitale pubblicata su internet non presenta nel file le informazioni EXIF, relative alle modalità di scatto, è stata perlomeno aperta e salvata con un programma di fotoritocco)."

Lo studio completo, di Marcello Garbagnati (CICAP Lombardia), si può leggere qui: www.cicap.org

16 commenti:

  1. ORB HO FATTO UNA RICERCA SERIA CHE IL DISINFORMATORE CICAP PROVI A SPIEGARE
    Con K. la mia compagna abbiamo effettuato un ricerca seria, con migliaia di foto in tutte le condizioni.
    1-Ogni foto l'abbiamo immediatamente rifatta, alle volte nella seconda foto gli orb erano spariti, e sempre la posizione era cambiata.
    2-All'aperto sono attirati dalla musica delle feste campestri.
    3- LA PROVA ASSOLUTA. Un orb con faccina l'abbiamo fotografato con due macchine fotografiche differenti, stessa immagine
    4- Alle volte si avvicinano ed emettono dei tentacoli con cui esplorano il corpo delle persone.
    5-Dimostrano un comportamento intelligente.
    All'ospedale gli orb seguivano sempre K.(infermiera) ma non entravano in una stanzetta che è un archivio di radiografie. Cosa che si è ripetuta per mesi. Poi gli ho detto di provare a parlare con una eventuale entita (un morto) presente, dicendogli cosa poteva fare per lui, immediatamente c'è stato un colpo di vento, non ha gradito di essere scoperto, suppongo che è andato via.
    Subito gli orb sono entrati.
    6-Qui mi fermo ce ne è a sufficienza, ovviamente abbiamo fotografato anomalie di tutti i tipi
    7-CICAP E ben provato con fatti certi e incontrovertibili che sono solo dei disinformatori prezzolati, negano sempre, negano a prescindere, ma si guardano bene di fare ricerche serie e se le fanno non lo dicono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Magnet, ho letto con interesse la Tua risposta all'articolo, e francamente, seppur mi reputi un assoluto profano in materia, trovo più naturale seguire la Tua ricerca e interpretazione sulle Orbs. Mi farebbe piacere conoscere più a fondo questa Tua ricerca, al solo scopo di accrescere la mia personale conoscenza, in quanto penso che i limiti imposti dalla scienza, siano effettivamente dei limiti oltre i quali si possa estendere una realtà a noi sconosciuta. grazie Eugenio

      Elimina
    2. chiedi al responsabile del blog di mandarti la mia mail acconsento che lo faccia

      Elimina
  2. Il cicap andrebbe chiuso, tolto questo è interessante notare una maggiore presenza e concentrazione di orbs in ambiti "positivi",esempio aggregazioni umane dove vi è una forte componente energetica, una festa, una celebrazione o simile, la probabilità che siano esseri senzienti è alta.

    RispondiElimina
  3. Le mie ricerche hanno notato spesso un comportamento intelligente, spesso non c'erano se li chiamavamo arrivavano subito. Non ho elementi per capire che cosa sono e da dove arrivano, ma sono ovunque, compreso nelle piramidi in Egitto, dove hanno di fatto impedito di fare fotografie degli interni di piramidi e templi vari.

    RispondiElimina
  4. Sapete se compaiono durante le normali dirette televisive?

    RispondiElimina
  5. Secondo me alla lilly, membro del Bildergerg, gi orb dovrebbero infilarsi nella gola, blurp e chissà se sarà ancora lei

    RispondiElimina
  6. Io so per certo che se li vuoi fotografare dei andare a pregare al cimitero. Cosa che sconsiglio vivamente. Ma con questo voglio dire che sono fenomeni che accadono quando ci sono persone particolarmente religiose e in presenza di energia negativa tipo un cimitero.

    RispondiElimina
  7. Mi occupo di sciamanesimo e spiritualità, e non sono per nulla religioso, eppure li ho fotografati ovunque, in chiese vuote, in luoghi di tutti i tipi sia positivi che negativi, sia sacri che massonici, sia con persone che senza persone e nei boschi, di andare nei cimiteri non ci ho proprio pensato, GRRRRRR.
    In ogni caso non abbiamo mai percepito qualcosa di ostile in loro presenza, la mia compagna è un sensitiva. Comunque si tratta solo della mia esperienza non di una ricerca fatta a livello scientifico, per cui è solo la mia testimonianza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io credo si tratti della risultanza di pensieri buoni verso qualcuno morto o vivo. Per questo ho detto cimiteri. Ma io li ho visti anche in case comuni dove era successo ad esempio una persona ne ha aiutata un'altra o durante una festa dove una persona veniva festeggiata per qualcosa che aveva fatto verso i loro festeggiatori in passato.

      Elimina
  8. A proposito di Orb, ne ho parlato oggi sotto all'articolo sulla Terra piatta, in risposta a Magnet che parlava di entità negative.
    La mia esperienza con gli Orb è la seguente:
    Pochi mesi dopo la morte di mio padre oltre 20 anni fa, la notte mi svegliavo sempre intorno alle 3 (cosa che mi accade puntualmente ogni notte da quando sono nata, chi studia esoterismo sa cosa voglia dire), e una notte, alzandomi per andare in bagno, notai una luce brillante provenire da sopra l'armadio della stanza, la mia parte dell'armadio per la precisione, dove io tenevo le mie cose. Osservando meglio questa luce cominciai a notare che era una sfera di luce bianca brillante che ruotava su se stessa in modo piuttosto veloce.
    Non ne ho mai avuto paura, ho visto più volte queste sfere rotanti e io ricordo che me ne tornavo tranquillamente a dormire senza problemi.
    In giro non ne ho mai visti e pochi mesi dopo la prima apparizione in casa mia, il fenomeno è scomparso, ma ne arrivarono tanti altri ( quelli si che invece mi infastidivano, non tutti ma alcuni), tipo voci di donne o uomini che mi chiamavano per nome, aria smossa accanto a me e rumore come di un battito di ali, se dormivo a schiena in su mi risvegliavo il mattino seguente con graffi e segni rossi sulla pelle, poi a volte sentivo un forte calore su tutta la schiena che mi diventava rossa come un pomodoro e bruciava...insomma ne avrei da raccontare!
    Io poi non credo alla spiegazione ufficiale della paralisi notturna, nella mia esperienza vedo entità ogni volta diverse ma ugualmente brutte che mi tengono ferma mentre mi prendono energia, non succede molto spesso ma quando succede è veramente sgradevole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo settore ho una certa esperienza, le cose che ti succedono in gioventù sono successe anche a me, nei miei viaggi sciamanici vado nelle case altrui su richiesta, ne ho viste di tutti i colori, entità varie a centinaia, li fuori c'è uno zoo di entità varie e non tutte amorevoli, ogni volta le distruggo ma solo quelle negative, di positive nelle case ne ho viste molto poche.

      Sei vittima di parassiti vari. Cosa fare? O ti rivolgi ad uno sciamano o procedi da sola, e lo puoi fare. Quando percepisci qualche anomalia devi subito chiedergli cosa puoi fare per lui per aiutarlo, non amano essere scoperti e di solito se ne vanno. Se sono molesti e la prima tecnica non funziona, devi prenderla a ridere e dire cose del tipo: è tutto qui quello che sai fare? Sei proprio un incapace e cose simili, devi solo iniziare e poi ti viene facile. Li devi stancare, ti devi dimostrare più forte di loro.
      Se lo ritieni necessario, acconsento che il responsabile del blog ti dia la mia mail, poi al telefono mi spieghi bene, e se mi autorizzi vengo a casa tua in un viaggio sciamanico esplorativo, la distanza in queste cose non esiste, poi se è il caso agisco, ho molte armi energetiche che gli spiriti aiutanti mi hanno dato e fino ad ora non ho mai fallito, alle volte è stata dura e tremende lotte, ma alla fine distrutti.
      Faccio sempre tutto gratis, per come la vedo io essere di aiuto è una ricompensa sufficiente

      Elimina
    2. Ciao Magnet, grazie di cuore per l'offerta, vedi io da anni faccio questo percorso spirituale che mi ha portato a tenere molto a bada e sotto controllo gli attacchi di queste entità, che 20 anni fa erano qualcosa di davvero pesante e mi hanno portato lì per lì ad uno sfinimento psico fisico, ma mi hanno anche fatto capire che sono io stessa a crearli, o evocarli quando abbasso le mie difese energetiche, per cui tramite la meditazione, lo yoga, anni fa facevo anche tai chi, insomma con alcune tecniche e con l'auto ipnosi ovvero meditazione auto guidata la situazione si è molto normalizzata.
      Ogni tanto ci riprovano è vero, ma credo di averli presi io per sfinimento ormai, visto che faccio esattamente come dici tu, li prendo bonariamente in giro e l'ultima volta che una di queste entità per bocca di una persona che dormiva nella mia stessa stanza mi ha detto "tanto non mi fai paura" ho risposto "beh nemmeno tu fai paura a me, quindi puoi pure andartene di tua spontanea volontà sennò divento cattiva".

      Per ora quindi non ritengo necessario un aiuto esterno, però ti sono davvero grata per esserti offerto di aiutarmi pur non conoscendoci, oltretutto mi confermi che le questioni spirituali andrebbero portate avanti senza scopo di lucro, perché a mio avviso ci sono troppe persone là fuori cosiddette "operatori dell'occulto" che si fanno pagare facendo solo tanti danni!

      A.

      Elimina

    3. Tu e io siamo sulla stessa frequenza.
      La cura migliore per le entità negative è l'amore come stato d'animo, facile a dirsi ma molto, molto, molto difficile a farsi. Quando pensi di vivere nell'amore ti capita qualcosa e ciao ciao amore.
      A me gli operatori dell'occulto mi fanno ridere, sono solo dei trafficanti di spiritualità, l'aspetto moderno del traffico delle indulgenze.
      Per come la vedo io noi siamo venuti qui anche per essere di aiuto

      Elimina