mercoledì 11 maggio 2016

Roswell : Per la prima volta una inchiesta pubblica potrebbe fornire delle risposte

Un dibattito pubblico sull'esistenza degli UFO e degli alieni che coinvolge ex ministri del governo è stato salutato come un passo importante verso il "full disclosure" di documenti top-secret sugli extraterrestri che visitano della Terra.

La prima udienza pubblica nazionale canadese si terrà in risposta ad una quantità senza precedenti di avvistamenti in tutto il paese - e spera di fare scoppiare la verità sul mistero dell'UFO di Roswell (1947) una volta per tutte.

Solo lo scorso anno si è verificato un record di 1.267 incidenti segnalati in tutto il Canada, secondo le notizie TV di Global Television, CBC, e CTV.

L'evento si terrà il Sabato 25 Giugno 2016, a Brantford, Ontario, e avrà come obbiettivo: "affrontare il tema e indagare su quest'enigma moderno".

Un gruppo di ricerca e sviluppo canadese è stato istituito per organizzare l'evento storico, guidato da Paul Hellyer, ex vice primo ministro del Canada e ministro della Difesa, che è anche membro del Consiglio privato della Regina.
Il Signor Hellyer (foto sotto) è considerato come l'ex funzionario di più alto grado di governo al mondo che riconosce l'esistenza di ET e di un cover-up governativo a livello mondiale..


Un portavoce del team di ricerca e sviluppo, ha dichiarato: 

"l'insieme di questa élite è pronto a presentare le prove inequivocabili che non solo il fenomeno UFO è reale, ma che la questione degli UFO è stato discussa, analizzata, studiata e sequestrata ai massimi livelli di governo sul pianeta.

L'Audizione pubblica sarà caratterizzata da testimonianze da parte di esperti di fama internazionale.
Gli esperti presenteranno i propri casi a sostegno della realtà UFO, l'esistenza degli extraterrestri e ciò che i governi del mondo, i funzionari del Pentagono, della Casa Bianca, del NORAD e il Vaticano sanno su questo fenomeno."

Roswell è sempre stato al centro della scena UFO 
dal lontano mese di luglio del 1947, quando i militari annunciarono clamorosamente, in un comunicato stampa, di aver trovato i resti di un disco volante precipitato nel deserto vicino.

Ma il giorno seguente ritrattarono la dichiarazione, dicendo che si trattava in realtà di un pallone danneggiato della US Air Force.

Dei testimoni poi si fecero avanti per dire che c'erano stati dei corpi alieni all'interno della "navicella precipitata", che sono stati poi portati, insieme alle macerie, alla misteriosa Area 51, base militare top-secret in Nevada.

Oltre a Roswell, gli argomenti all'ordine del giorno sono:
• Gli ultimi rapporti di avvistamenti UFO,
• I documenti UFO ufficiali del governo ottenuti tramite FOIA (legge per la libertà d'informazione)
• Quali sono i presidenti degli Stati Uniti che sono a conoscenza della questione UFO
• I rapimenti alieni
• Gli incidenti UFO internazionali sulle istallazioni militari e nucleari.


In Nord America, c'è un enorme, cosiddetto "Disclosure Movement" (movimento di rivelazione), composto da cittadini che chiedono ai governi di tutto il mondo di rilasciare i documenti che possiedono riguardanti gli alieni e gli UFO.

Sei dei membri di questo gruppo sono stati tra quelli che hanno partecipato ad una audizione dei cittadini sulla divulgazione tenutasi a Washington DC presso il National Press Club nel 2013, e che si sono rivolti agli ex membri del Senato e del Congresso.

Molti credono che il 2016 possa essere l'anno della divulgazione 
in particolare dopo che il candidato democratico alla presidenza, Hillary Clinton, all'inizio di quest'anno, ha promesso di esporre la verità se andrà alla Casa Bianca.

Il portavoce del team di ricerca e sviluppo ha aggiunto: "Ora, per la prima volta nella storia del Canada, un gruppo di esperti di fama internazionale presenteranno le loro analisi sulle implicazioni sociali, scientifiche, di sicurezza nazionale, militari, teologiche e politiche legate a questo tema molto controverso, di fronte a un altrettanto stimato gruppo di giornalisti, accademici e le emittenti televisive.
Questa testimonianza sarà politicamente sorprendente e intellettualmente stimolante."

Nessun commento:

Posta un commento