lunedì 8 giugno 2015

Aliengate: William Milton Cooper

Giacomo Casale

La “stagione” dei rivelatori in tema di UFO e alieni ha avuto inizio verso il principio degli anni ’80 del secolo scorso.

Uno degli esponenti più rappresentativi di tale fenomeno è stato senz’altro William Milton Cooper, un ex militare statunitense figlio di un ufficiale dell’aeronautica USA.

Cooper si diplomò in Giappone, dove visse per un breve periodo. Terminò la graduazione militare alla base dell’aeronautica militare di Lackland e fu quindi assegnato al comando strategico dell’aeronautica. Si arruolò nella marina militare nel dicembre del 1965 come volontario nei sottomarini e fu assegnato alla base di Tiru (SS-416) a Pearl Harbor, Hawaii.

Fin da giovane Cooper fu al corrente di storie di avvistamenti di strani oggetti nel cielo. Una volta, mentre si trovava con la sua squadra in ricognizione nell’area Portland - Seattle, un UFO grande quanto un aereo ascese dal mare per sparire nelle nuvole. L’UFO discese di nuovo nel mare e risalì tra le nuvole parecchie volte; L’oggetto non identificato fu avvistato da Cooper, dalla vedetta di prua, dall’ufficiale di ponte, dal capitano e dal maresciallo d’alloggio, il quale scattò anche delle fotografie...


Bill Cooper con la sua squadra (al centro della prima fila)

Bill Cooper si Congedò con onore nel Dicembre del 1975, Rango E-6. Dopo aver abbandonato la marina statunitense lavorò per innumerevoli società appaltatrici di lavori per il governo USA. Alcuni di questi incarichi consistevano nell’addestramento di personale militare straniero.

Le prime rivelazioni di Cooper circa i rapporti tra il governo statunitense e gli alieni risalgono al 1989, allorquando diramò in rete un documento ricchissimo di dettagli sull’argomento.

Tale documento, denominato “Operazione Majority”, sconcertò non poco la comunità ufologia, anche se parte delle informazioni in esso contenute erano già di dominio pubblico, essendo state precedentemente rese note da altri personaggi del sottobosco ufologico (Bennewitz, Lear ecc.).

Nel suddetto documento Cooper affermava di aver visionato nel 1972, quando era ancora in servizio presso la Marina Militare statunitense, due rapporti che provavano il contatto del governo USA con esseri alieni: il Progetto Grudge/Blue Book Rapporto n. 13 ed il Rapporto Majority.

Il rapporto Grudge conteneva 25 fotografie in bianco e nero di forme di vita aliena. Il rapporto Majority non conteneva foto ma le preoccupazioni del governo USA rispetto alle interferenze degli alieni nella vita del pianeta Terra.

In base ai suddetti rapporti, intorno alla fine degli anni 40 vi furono numerosi avvistamenti di UFO, principalmente nel Nuovo Messico, ove erano dislocate le più importanti basi militari statunitensi. Alcune di queste navette extraterrestri si erano schiantate al suolo. Molto famoso fu il recupero di uno di questi veicoli precipitato nei pressi di Roswell, sempre nel Nuovo Messico, il 2 Luglio 1947.

Il Roswell Daily Record dell’8 luglio 1947 annuncia in prima pagina 
il ritrovamento di un disco volante.

Durante le operazioni di recupero furono ritrovati dei corpi senza vita di alieni del tipo “Grigio”. All'inizio, la base di Roswell (RAAF) diffuse la notizia del ritrovamento dell’UFO, ma fu quasi subito smentita da un successivo comunicato a favore della tesi che i rottami rinvenuti appartenevano a un pallone sonda di tipo Rawin.

(A destra: Ricostruzione di un Grigio)

Il successivo importante evento - continua Cooper nel suo documento - risale al 1954 quando il governo americano stabilì un contatto con una razza di alieni che furono denominati "I GRIGI" (tali alieni avrebbero sempre svolto un ruolo importante nella vita del nostro pianeta). Gli alieni erano, a quanto pare, atterrati nella base aerea di Edwards e colà avevano incontrato il presidente Eisenhower con il quale avevano stipulato un trattato.

Secondo Cooper il trattato stabiliva che ”gli alieni non avrebbero interferito con i nostri affari e noi non avremmo interferito con i loro, mantenendo segreta la loro presenza sul pianeta Terra”. In cambio gli alieni avrebbero fornito agli Stati Uniti una tecnologia avanzata che ne avrebbe aiutato lo sviluppo scientifico e si sarebbero astenuti dallo stipulare accordi simili con altre nazioni terrestri. Inoltre, fu concesso agli alieni di rapire periodicamente alcuni umani, con lo scopo di eseguire esami medici e controlli sul nostro sviluppo evolutivo, a condizione che i soggetti non subissero danni e che fossero poi ricondotti dove erano stati rapiti. Le cavie umane non avrebbero ricordato l'accaduto e gli alieni avrebbero fornito una lista di tutte le persone prelevate all'ufficio governativo appositamente creato, denominato MJ-12.

Fu infine concordato che sarebbero state costruite basi sotterranee che gli alieni avrebbero potuto utilizzare per i loro fini e che in due di queste basi ci sarebbe stato lo scambio di informazioni scientifiche tra i Grigi e il governo degli Stati Uniti.

Senonchè ben presto emerse l’”orribile verità”: 1) I Grigi avevano contravvenuto al trattato prelevando un numero di umani ben superiore agli accordi. E, cosa più grave, avevano causato a queste persone (e ad un notevole numero di animali) delle terribili mutilazioni. I Grigi si giustificarono dicendo che erano stati costretti a violare agli accordi in quanto la loro specie si trovava sull’orlo dell’estinzione, a causa del patrimonio genetico gravemente deteriorato, e che gli esperimenti avevano lo scopo di prelevare il materiale genetico degli umani per cercare di riparare il DNA alieno. 2) Le nostre armi non potevano assolutamente competere con quelle degli alieni ed era quindi necessario rimanere in buoni rapporti con loro, almeno fino a quando gli USA non avessero sviluppato una tecnologia in grado di poterli contrastare. Tutta la vicenda fu classificata dal governo ad un livello di massima segretezza (top secret MJIC).

In realtà Cooper va ben oltre le suddette dichiarazioni riportando nel suo documento anche i seguenti dettagli:

MAJESTY era indicato come una parola in codice per il Presidente degli Stati Uniti.

OPERATION MAJORITY è il nome dell'operazione responsabile di ogni aspetto, progetto e delle conseguenze della presenza degli alieni sulla terra.

GRUDGE Contiene 16 volumi di informazioni documentate, raccolte da quando gli Stati Uniti iniziarono ad investigare sugli "oggetti volanti non identificati" (UFO) e sui "veicoli extraterrestri identificati" (IAC). Il progetto veniva finanziato dalla CIA con fondi riservati e con soldi provenienti dal traffico illecito della droga. La partecipazione al traffico illecito di stupefacenti veniva giustificato come deterrente per identificare ed eliminare gli elementi deboli della nostra società. Il proposito del progetto GRUDGE era quello di catalogare tutte le informazioni scientifiche, tecnologiche, mediche e spionistiche riguardo avvistamenti UFO\IAC e contatti con forme di vita aliene. Tali informazioni sono state usate per finalizzare il Programma Spaziale degli Stati Uniti.

MJ-12 è il nome di un gruppo segreto di controllo. Il Presidente Eisenhower commissionò una società segreta conosciuta come THE JASON SOCIETY (JASON SCHOLARS) sotto la guida del direttore del servizio segreto (CIA) Allen Welsh Dulles, del dottor Z. Brzezinsky (presidente della TRILATERAL COMMISSION dal 1973 al 1976) e del dottor H. Kissinger (leader della promozione scientifica), per vagliare tutti i fatti, evidenze, tecnologia, menzogne e inganni, in ordine di trovare la verità sulla questione aliena. La società fu creata sui 32 uomini più importanti del paese, di cui i 12 membri più eminenti erano designati come MJ-12. MJ-12 ha il controllo totale di ogni cosa. Essi sono contraddistinti con i codici J-1, J-2, J-3 e così via fino a definire tutti i membri della Jason Society. Il direttore della CIA era indicato con J-1 ed è il direttore di MJ-12. MJ-12 è responsabile solo al presidente. MJ-12 gestisce la gran parte dei traffici illeciti di stupefacenti nel mondo. Ciò avveniva per nascondere i finanziamenti e in questo modo tenere all’oscuro il Congresso e i cittadini degli Stati Uniti. Era giustificato come deterrente per identificare ed eliminare gli elementi deboli della nostra società. Il costo del finanziamento connesso ai progetti sugli alieni è più alto di quanto ognuno di voi possa immaginare.

MJ-12 assassinò il presidente Kennedy quando egli disse che avrebbe reso pubblico tutti i fatti riguardanti la presenza degli alieni. Fu ucciso dall'agente del servizio segreto che guidava la sua automobile, ciò è manifestamente visibile nel filmato che è stato girato dalla parte del pubblico, il giorno dell'omicidio. Un rifugio segreto fu costruito per MJ-12 in MARYLAND ed era descritto come accessibile solo via cielo. Esso è un posto pienamente vivibile, ristorabile e con tutti gli altri comforts per MJ-12 e la Jason Society. Il suo nome in codice è "THE COUNTRY CLUB". Il terreno per "THE COUNTRY CLUB" fu donato dalla famiglia Rockefeller. Solo coloro che posseggono il pass TOP SECRET/MAJIC sono ammessi in questo luogo.

MAJI stà per MAJORITY AGENCY FOR JOINT INTELLIGENCE. Tutta l’informazione, la disinformazione e lo spionaggio è stato raccolto e promosso da questa agenzia. Questa agenzia è responsabile di tutta la disinformazione sugli alieni ed opera in congiunzione con la CIA, la NSA e l'ufficio di spionaggio della marina. Questa è una potentissima organizzazione e tutti i progetti riguardanti gli alieni sono sotto il suo controllo. MAJI è responsabile solo a MJ-12.

SIGMA è il progetto che per primo stabilì comunicazioni con gli alieni, ed è ancora responsabile per le comunicazioni.

PLATO è il progetto responsabile per le relazioni diplomatiche con gli alieni.

MAJIC è la classificazione di sicurezza e di chiarezza su tutti i materiali, le informazioni ed i progetti connessi con gli alieni. MAJIC significa MAJI controllato.

AQUARIUS è un progetto che ha stilato la storia della presenza aliena e delle loro interazioni con l'Homo Sapiens su questo pianeta negli ultimi 25.000 anni e culminati con il popolo basco che vive nella regione montagnosa sul confine tra Francia e Spagna e i siriani o assiri.

GARNET è il progetto responsabile per il controllo di tutte le informazioni e documentazioni concernenti questo soggetto e la credibilità di tali informazioni e documenti.

PLUTO è un progetto per valutare tutte le informazioni UFO/IAC(Identified Alien Craft – n.d.a.) riferendole alla tecnologia spaziale (astronautica).

POUNCE. Questo progetto fu istituito per il recupero di tutti gli alieni e i veicoli caduti\incidentati. provvedeva a fornire storie di copertura e, quando necessario, a operazioni per mascherare la verità. Coprire ciò che è stato usato, incidenti simulati di velivoli, costruzioni, scavi del terreno etc. Questo progetto ha dato esiti di successo ed è tuttora operativo.

LUNA è la base aliena sita sull'altra faccia della luna.

NRO sta per National Recon Organization, situato a Fort Carson, Colorado. E’ responsabile per la sicurezza di tutti gli alieni e/o connesso ai progetti riguardanti i velivoli alieni.

DELTA è la designazione per la specifica armata del NRO che è specialisticamente addestrata e finalizzata per la sicurezza di questi progetti.

BLUE TEAM è il primo progetto dell’aviazione responsabile per le relazioni/recupero di alieni o veivoli caduti o incidentati

REDLIGHT era il progetto destinato a condurre voli di prova con velivoli alieni; il progetto è tuttora operativo presso l’Area 51.

SNOWBIRD era progetto di COPERTURA per il progetto REDLIGHT. Un oggetto volante nominato "TYPE" fu costruito utilizzando tecnologia convenzionale. Esso non fu presentato alla stampa e volò in pubblico in diverse occasioni. Il proposito era quello di spiegare che avvistamenti o rivelazioni concernenti REDLIGHT erano da attribuirsi al velivolo SNOWBIRD. Ciò si è dimostrato molto congruo per il suo carattere disinformativo. Questo progetto è esecutivo solo quando diviene indispensabile. Non è stato usato per diversi anni. Questo progetto è attualmente congelato fino a quando non sarà necessario servirsene di nuovo.

BLUE BOOK------QUESTO ERA UN PROGETTO DI DISINFORMAZIONE E DI INFORMAZIONI RISERVATE DI UN REPARTO SPECIALE DELL'AVIAZIONE MILITARE SU UFO\ALIENI. QUESTO PROGETTO E’ TERMINATO E LE SUE INFORMAZIONI E COMPITI FURONO ASSORBITE DAL PROGETTO AQUARIUS. IL RAPPORTO CLASSIFICATO COL NOME "GRUDGE\BLUE BOOK REPORT N°13" E' L'UNICA SIGNIFICATIVA INFORMAZIONE DERIVATAMI DI QUESTO PROGETTO CHE E' INACCESSIBILE AL PUBBLICO. (DA CIO’ CHE LESSI DAL FILE DI BILL ENGLISH SEMBRA CHE LUI VIDE VERAMENTE QUESTO RAPPORTO, E DA COME LO DESCRIVE RISULTA ESSERE LA STESSA INFORMAZIONE CHE IO VIDI COME "GRUDGE\BLUE BOOK Nø13").

JOSHUA è un progetto atto a sviluppare un'arma che genera un impulso sonoro a bassa frequenza. Veniva riportato che tale arma sarebbe stata impiegata contro i velivoli alieni ed armi laser.

EXCALIBUR è un'arma impiegata per distruggere le basi aliene sotterranee. Si tratterebbe di un missile in grado di penetrare 1000 metri di terreno argilloso durissimo, tale come quello che si trova in New Mexico, senza causare alcun danno operativo. Il missile era predisposto a non andare oltre 30.000 piedi AGL di profondità e che non deviasse oltre i 50 metri all'impatto, dall'obiettivo predestinato. Il dispositivo in questione trasportava un megaton di testata nucleare.

ALIENI:, comparivano quattro tipi di alieni su quei documenti. Un GRIGIO DAL NASO GRANDE che è quello col quale abbiamo trattato, un GRIGIO definito come sottomesso e servitore del GRIGIO DAL NASO GRANDE, un tipo biondo dalle sembianze umane descritto come NORDICO, uno dai capelli rossi dai lineamenti umani riportato come ARANCIONE. I luoghi di provenienza degli alieni venivano descritti essere una stella della costellazione di Orione, la stella Barnards e Zeta Riticuli 1 e 2. Non ho potuto ricordare, nemmeno sotto ipnosi, quale alieno appartenesse a quale stella.

EBE è il nome o la designazione data all’alieno catturato vivo nell'incidente di Roswell nel 1949. Egli morì in cattività.

KRLL O KRLLL O CRLL O CRLLL (pronuncia Crill o Krill) fu l'ostaggio lasciatoci al primo sbarco alieno, come pegno del fatto che gli alieni intendevano rispettare gli accordi. KRLL ci diede le fondamenta del Libro Giallo. più tardi. KRLL si ammalò e fu curato dal dottor G. Mendoza, il quale divenne l'esperto di medicina e biologia aliena. In seguito KRLL morì. L'informazione concernente l’alieno era inoltrata con lo pseudonimo O.H. Cril o Crill. KRLL divenne l'ambasciatore alieno presso gli Stati Uniti.

OSPITI: così erano chiamati gli alieni scambiati con umani, i quali ci diedero il completamento del Libro Giallo. Al tempo in cui vidi l'informazione erano rimasti in vita solamente 3 di essi. Erano chiamati (ALF's) Alien Life Form.

RELIGIONE: Gli alieni dichiararono di aver creato l'Homo Sapiens attraverso l’ibridazione. Il documento riferiva che il sangue RH-negativo era una prova di ciò. Dichiararono inoltre di aver creato tutte le religioni per accelerare il processo di formazione di una cultura civile e per controllare la razza umana.

ABDUCTIONS: I rapimenti avvenivano da molto prima del 1972. Il documento riportava che uomini ed animali erano stati rapiti e/o mutilati. Molti sparirono senza lasciare alcuna traccia. Gli alieni prelevavano campioni di ovaie e di sperma, tessuti, praticavano operazioni di chirurgia, impiantavano un dispositivo sferico da 40 ad 80 micron di larghezza nel cervello vicino al nervo ottico. Nel documento si calcolava che una persona su 40 è stata impiantata. Gli impianti servono agli alieni per avere il totale controllo di un essere umano.

PIANO DI CONTINGENZA IN CASO L'INFORMAZIONE DIVENISSE PUBBLICA O IN CASO GLI ALIENI TENTASSERO DI INSTAURARSI SULLA TERRA. Questo piano mirava a diffondere la notizia che un gruppo terroristico era entrato negli Stati Uniti con armi atomiche, e che i terroristi avevano un piano per far brillare una bomba atomica in una delle città principali. Sarebbe stata dichiarata la legge marziale e tutti gli individui impiantati dagli alieni assieme a tutti i dissidenti, sarebbero stati rinchiusi in campi di concentramento. La stampa, la radio e la TV sarebbero state nazionalizzate e controllate. Chiunque avesse tentato di resistere sarebbe stato arrestato o ucciso.

PIANO PARALLELO PER CONTENERE O RIMANDARE FUGHE DI NOTIZIE.
Questo piano, denominato in codice MAJESTYC TWELVE, agiva come strategia di disinformazione per depistare e confondere chiunque arrivasse vicino alla verità. Gli era stato affidato quel nome per via della sua similarità di pronuncia con MJ-12. Era stato strutturato per confondere il pubblico e per far risultare infruttuose le ricerche su materiale inesistente. ”.

William Cooper, nel corso degli anni 90 e fino alla sua morte, tenne diverse conferenze in tutto il mondo su tali argomenti arricchendoli di volta in volta di nuovi particolari dall’”Alternativa III” alle profezie di Fatima che, a suo dire,erano un altro piano degli alieni per ingannare e confondere la razza umana.

Nel suo libro, inedito in Italia, “Behind a Pale Horse” Cooper avanza l’ardita teoria che alcuni dei ricercatori UFO più famosi (Strieber, Hopkins, Friedman, Moore, Hainek) siano in realtà agenti della CIA in combutta con il governo USA per screditare il fenomeno UFO.


A questo proposito Bill Cooper, nel Marzo 1989, rilasciò una intervista all’astrofisico franco-americano Jacques Vallée il quale la riportò nel suo libro "Révélations". L’incontro tra Vallée e il rivelatore avvenne sul transatlantico Queen Mary. Si riportano di seguito alcuni brani dell’intervista:

Vallée : Le risulta, come mi hanno detto John Lear e Linda Howe che il nome di Allen Hynek veniva fatto nel Report-13 del progetto Grudge?

Cooper : menzionato? Era il co-autore di quel maledetto imbroglio!!! Hynek era completamente coinvolto, nello studio delle abductions e degli impianti. Ha anche affermato che una persona su 40 era stata addotta e aveva un impianto. Naturalmente molte più persone sono state rapite. Si immagini se i membri del governo fossero stati tutti già impiantati?Ecco cosa mi atterrisce.

Vallée : Guardi che io Hynek lo conoscevo molto bene e, rispetto al suo carattere, quello che lei afferma non ha senso.

Cooper : Posso solo dire che questo è quanto era riportato nel documento. Il nome di Hynek era sulla copertina e all’interno c’erano le foto dell’atterraggio di Holloman, foto di alieni, tavoli autoptici e dettagli del progetto Red-Light, nel cui contesto è stato tentato di far volare le loro astronavi, e il progetto Snowbird, una copertura per il Red-Light in cui veniva usata tecnologia convenzionale. A proposito, se subiscono un’avaria le loro navi non si schiantano, ma si adagiano nel cratere di impatto. “

Nel suo volume, scritto e pubblicato nel 1994, Cooper riassumeva le sue rivelazioni per poi ampliarle e trasferirsi dagli UFO al filone del cospirazionismo antigovernativo; poco prima di morire, aveva alquanto stranamente sconfessato tutte le sue precedenti rivelazioni ufologiche ritenendole il probabile frutto di una campagna di disinformazione del governo ai suoi danni.

La notte del 5 novembre 2001 il cospirazionista americano è stato ucciso in un conflitto a fuoco con le forze di polizia che tentavano di arrestarlo a Eager, in Arizona per un episodio di minaccia a mano armata.

Ancora una volta il Governo Ombra vinceva la sua battaglia contro la verità.

Cosa pensare delle dichiarazioni di William Cooper? Personalmente ritengo che, al di là di alcune evidenti esagerazioni, esse rispecchino in gran parte la verità sulla questione UFO/EBE pur se contaminate dalla disinformazione governativa.

Mentre ero intento alla stesura del presente articolo ho avuto modo di leggere un interessantissimo scritto del prof. Corrado Malanga (“DNA di tutto di più” su sentistoria.org) che sembra convalidare una delle informazioni veicolate da Cooper, ovvero che il fattore RH negativo è una prova degli esperimenti di ibridazione condotti dagli alieni sulla razza umana.

Le informazioni fornite da Cooper vengono inoltre corroborate da un altro rivelatore, Bill English, un ex berretto verde autore di un ulteriore rapporto sul volume n. 13 del progetto Grudge/Blue Book.

Fonti:
www.arpnet.it/ufo/ufote179.htm
www.edicolaweb.net/st000740.htm
www.dnamagazine.it/voliera.html
web.tiscali.it/lareteufo/newrete.htm
“Behind a Pale Horse” – William Cooper
DNA di tutto di più di Corrado Malanga su sentistoria.org

Fonte: www.usac.it

Alcuni articoli correlati
NWO. Ricerche e scritti di William Cooper

4 commenti:

  1. Vi siete mai chiesti da dove provengono gli alieni. Tutto ha origine da Dio.La creazione della terra e dell' uomo appartiene al Padre, che poi abbia usato gli angeli o extraterrestri per sviluppare il progetto è un altro discorso. Ciò che realmente interessa a queste razze collegate ai governi e ' l'anima dell' uomo, fonte eterna di vita che rende divini se si riesce a svilupparne le potenzialità. Ovviamente loro dicono che sono i creatori,mai più ti dicono che hanno fatto danni nelle alte sfere e che Dio li ha allontanati non ricevendo più energia vitale. Così dipendono energeticamente da noi. Il NOW e' stato programmato per suddividersi l' umanità. Hanno un problema,la Verità,Gesù Cristo. Se ti dicevano che Gesù è il figlio di Dio avresti creduto e riacquistato la divinità, diventando inaccessibile per loro. Il diavolo e' molto furbo e sa come ingannare gli uomini ambiziosi.Hanno in programma di ingannare gli uomini quando sarà la fine e portarseli come schiavi da altre parti. Quale modo migliore dire che Dio sono loro per rendere l' uomo debole e ricattabile. Faranno la fine che meritano anche se si sono illusi di essere più intelligenti di Dio. E' tutta da vivere

    RispondiElimina
  2. Meditate su questo ragionamento interiore: L' uomo tramite Cristo e il Vangelo diventa terreno,seme,pianta,e seminatore contemporaneamente. La massima espressione della vita, la pienezza assoluta.Così facendo la Luce di Dio eliminerà le paure,l' ignoto,Lucifero,Satana,i grigi ,i rettiliani e tutto ciò che è mortale per l'uomo. Si viene a costituire così un mondo energetico che sussiste da se ,eterno e in continua evoluzione eliminando così il denaro e il lavoro per mangiare,si vivra' solo ed esclusivamente per contemplare e acquisire coscienza di Dio in un nuovo ciclo, questo mondo è dietro l' angolo ,dobbiamo sforzarci di credere e agevolare questo passaggio che sarà un po' traumatico per chi non si prepara e letale per chi da sempre si è opposto servendo l' anticristo ( illuminati,massoni,mafie,rettiliani ecc..ecc..) 😊

    RispondiElimina
  3. Per il vostro bene e di tutti preparatevi psicospiritualmente per non farsi attrarre dalla proiezione elettromagnetica della falsa invasione che porterà danni gravissimi a chi verrà attratto. Sostanzialmente il cervello umano emette e riceve impulsi elettrici,positivi e negativi,chi è cosciente di se può gestire i campi magnetici in cui si muove senza farsi attrarre,altrimenti ne viene assorbito riportando i danni della scarica elettrica. Il regno dei cieli e' un campo vibrazionale dove si è immuni da tutto ciò se SVEGLI e coscienti , il proprietario e' Gesù Cristo e l'ingresso e' gratuito,la regola la conoscete ormai,ama il prossimo tuo come te stesso,lasciate perdere il papa e la chiesa cattolica,fanno già parte del passato . Se siete coscienti di Dio e di voi stessi, nemmeno gli extraterrestri possono rapirvi. Lo fanno di notte nelle persone che non hanno conoscienza del problema,chi lo conosce e sa che loro non possono farlo innesca inconsciamente un allarme interiore che blocca i campi elettromagnetici attraverso i quali loro si muovono. L' uomo e ' stato creato perfetto,lo hanno rovinato loro , comunque sta per ritornare tutto a posto,gradualmente

    RispondiElimina
  4. Nelle sue profezie Rasputin descrive l' avvenimento così" le immagini che volano che renderanno gli uomini stanchi e ancora più affamati " più o meno. Si intende affamati di verità,di Dio ,che come detto da Gesù non si manifesta nel cielo esteriore ma interiore

    RispondiElimina