domenica 24 novembre 2013

Pattie Brassard, esperta della NASA parla di Nibiru

Nessuna certezza, da parte mia, per quanto riguarda la validità di queste informazioni tranne l'esistenza del video dell'intervista di Pattie Brassard a Veritas Radio (agosto 2013). Una nuova gag alla Orson Welles? O altro?
Ufficialmente nessun ha mai osservato questo secondo Sole e i suoi 7 pianeti.
Ognuno si faccia la propria idea ..
Catherine


Pattie Brassard ha lavorato per l’esercito degli Stati Uniti, proprio nel settore delle comunicazioni via satellite, poi per la difesa missilistica e altri servizi speciali. Alla NASA, aveva accesso a tutti i canali di comunicazione Top Secret per uso militare, inclusi i rapporti segreti inviati agli specialisti di missione da parte delle sonde spaziali.

Pattie Brassard è stata intervistata il 6 e il 7 agosto 2013 alla Veritas Radio (video sotto) e dal suo curriculum non lascia alcun dubbio sul fatto che la signora Brassard ha avuto accesso a documenti segreti attraverso funzioni svolte nell’esercito, Microsoft e la NASA stessa.
Senza esitare, Brassard inizia le sue rivelazioni che riguardano l’incidente nucleare di Fukushima avvenuto in Giappone nel 2011.

“Sì, il terremoto tsunami è stato un evento naturale, ma non dimentichiamo che questo evento cataclismatico è avvenuto per i motivi dell’allineamento ‘naturale’ del secondo Sole che sta entrando nel sistema solare e ora può essere visto da tutti, anche prima della fine di quest’anno ...


Ecco alcune domande a cui ha risposto Pattie:

– La costruzione a tempo di record di un mega telescopio nel deserto di Atacama.
– La costruzione di un supertelescópio Antartide.
– Le sonde di monitoraggio inviate su su Marte.
– Il modernissimo telescopio del Vaticano Lucifer 1 e la sonda Siloe.
– L’intensificazione delle comete e asteroidi.
– Aumento del numero di meteoriti (palle fuoco) in arrivo sulla Terra …. e così via … compresa tutta la preparazione che abbiamo visto e che si è intensificata in questi ultimi mesi, come lo scavo di città sotterranee e la FEMA che sta eseguendo lo stoccaggio di generi alimentari.

“Le cose non faranno che peggiorare da ora in poi”
Gli scienziati militari e la NASA dovrebbe essere in grado di calcolare l’allineamento successivo del secondo sole (Planet X) provocando un forte terremoto, così forte che sarà in grado di sconvolgere la California con il rischio di farla sprofondare nell’oceano.


“Le cose non faranno che peggiorare da ora in poi” – commenta la ex esperta della Nasa, “perché sta arrivando un secondo Sole con i suoi sette pianeti orbitanti. Chiamatelo con il nome che vogliamo (Planet X, Nibiru, Hercólobus, Assenzio), è certo che è stato previsto il suo arrivo. Il secondo sole è un decimo della dimensione del nostro Sole, ma uno dei pianeti che porta con se in orbita è quattro volte più grande di Giove (Blu Kachina previsto dagli indiani Hopi).

Secondo la signora Brassard, vediamo che le cose peggiorano sensibilmente da ora in poi. I pianeti hanno orbite che vanno a disturbare la rotazione terrestre in modo da far diminuire il campo magnetico e a Novembre 2013 sarà il momento peggiore.
Oggi stiamo assistendo a centinaia di terremoti, inondazioni e caduta di meteoriti! Le scie chimiche (chemtrails) spruzzati da aerei commerciali e militari, per lo più nell’emisfero settentrionale, sono un disperato tentativo di coprire questo “secondo sistema solare,” che causerà (e già lo sta facendo) grossi problemi al nostro pianeta.

La NASA sa già che nessuna arma è capace di cambiare il percorso del secondo Sole
Tutto è inutile. Le “scie chimiche” che si stanno spruzzando nei cieli di tutto il mondo, sono sostanze chimiche tossiche che servono, non solo a coprire il secondo Sole, ma soprattutto a ridurre la popolazione (in quanto il numero dei morti sarà di miliardi). Quindi le bare preparate dalla FEMA, che hanno comprato tanti anni in anticipo, serviranno per tutti questi morti.

All’alba e al tramonto tutti vedranno il secondo sole, ma nessun ente governativo dirà nulla perché solo la “élite” sa di tutto questo e si sta preparando. Tutto il casino intorno alla fine del mondo del 21 Dicembre 2012 è stata volutamente preparato ad arte dall’élite di potere per calmare la popolazione, perché sapevano che avrebbero fatto fallire tutto con questa montatura della fine del mondo Tutto questo avrebbe portato la gente a non credere più a nessuna fine del mondo, special modo quella del 2012, ma ora la gente si dovrà preparare ad una catastrofe globale tra il 2013 / 2014. L’Elite conosce bene le date esatte. Sanno che tutta la griglia protettiva del pianeta verrà danneggiata e la gente sarà lasciata senza elettricità durante la notte. Così hanno creato la banca dei semi in Norvegia e la biblioteca digitale.

La Cometa ISON è più grande di quello che dicono che sia e la sua coda creerà problemi al nostro pianeta. Nessuno darà avvertimento alla popolazione di quello che accadrà. Vogliono che la gente sia disinformata, la faranno distogliere per non creare problemi. Tutte le crisi mondiali sull’economia sono solo un pretesto, perché vogliono che la gente dorma…facendo del tutto purché non si sappia che le radiazioni che raggiungeranno la Terra saranno devastanti. Il livello degli Oceani salirà e molti paesi saranno sommersi. Solo allora sapremo il perché della costruzione delle piramidi e di altri templi di pietra, in passato. Erano e sono tuttora vera gabbie di faraday.


Il caos sarà enorme, ma un nuovo mondo emergerà in seguito

Nel frattempo, le truppe militari sparano senza pietà a coloro che non sono conformi alle raccomandazioni. Questo spiegherebbe il movimento attuale di attrezzature militari in USA, e in Europa con la creazione di gruppi speciali di elite militare. Tutto questo in previsione di sommosse civili. Anche la presenza di truppe straniere come i russi e cinesi sul suolo americano: la ‘élite’ avrebbe scelto l’America come il luogo in cui il mondo nuovo sorgerà.

Secondo Brassard, l’unica salvezza dalle radiazioni solari, sono i rifugi sotterranei, le grotte. In superficie tutto brucerà.
“La caduta della meteorite in Russia non è stata casuale, è stato un test. Hanno testato un raggio dalla Stazione Spaziale Internazionale e hanno osservato gli effetti, ovvero, hanno guardato com’è finita. Fortunatamente qualcuno è riuscito a intercettare il meteorite prima dell’impatto con il suolo, il che sarebbe stato devastante. L’elite di potere è già preparata sul fatto che non abbiamo la tecnologia per proteggerci da quello che ci aspetta. Le nostre armi sono inutili.”

A cura di Laura C. e Massimo F.

Nessun commento:

Posta un commento