domenica 8 settembre 2013

Quello strano gigantesco esagono rotante, al polo nord di Saturno

Grandi eventi stanno accadendo nel nostro sistema solare: date una occhiata a ciò che la sonda Cassini della NASA, scoprì per la prima volta, nel 2007 .

C'è un enorme esagono rotante che circola al polo nord di Saturno. 

No, questa volta niente teoria della cospirazione... è evidente che sia un enorme esagono, che circola al polo nord di Saturno, anche adesso che leggete, veramente enorme: più grande del pianeta Terra.

Dal sito della NASA: "E' una caratteristica molto strana ed è in una precisa foggia geometrica, con 6 lati quasi perfettamente uguali," ha detto Kevin Baines, esperto di atmosfera e membro della squadra Cassini, relativa allo spettrometro che fa la mappatura ad infrarossi al Propulsion Laboratory, della NASA in Pasadena, California.

"Non abbiamo mai visto nulla di simile né su questo né su altri pianeti. Infatti la densa atmosfera di Saturno, dove dominano onde a forma circolare e cellule convettive, è forse l’ultimo posto in cui ci si aspetterebbe di vedere una cosa simile a sei lati… ma c’è!” ...


L’esagono, secondo la NASA, è profondo 60 miglia e ampio incredibilmente 15,000 miglia: ci starebbero dentro 4 Terre! Così tanto il tutto è grande. Naturalmente sembra del tutto innaturale. Le nuvole non formano esagoni né mantengono simili strutture, mentre i lati orbitano nel centro. A vedere questa immagine, è difficile dire che sia “naturale” … è li, tutto da vedere.

Stavo giusto studiando questa informazione della NASA, quando qualcosa mi colpì piu’ di altre, poiché particolarmente interessante: dentro l’esagono c’è una piramide a tre lati. Appare molto chiaramente come un triangolo più chiaro che si staglia sullo sfondo dell’esagono. Immaginate una piramide messa sul vertice dell’esagono, ed ecco che lo vedete.


Ma c’è persino di più: Dentro la piramide c’è la forma dell’occhio onnipresente. Lo potete vedere chiaramente nel centro della figura piramidale, dentro l’esagono.

Ecco una immagine fissa della animazione della NASA:


3 commenti: