sabato 18 agosto 2012

Vi racconto una bella storia

... Questo cagnolone si chiama Schoep, un bel meticcione di ben 19 anni, il suo compagno bipede John lo adottò quando aveva circa otto mesi passati non proprio bene e sono diventati inseparabili.
Anche il lago ha fatto la sua parte, John reduce da una delusione amorosa aveva intenzioni assai brutte ma la vista di Schoep lo ha fatto desistere.

Ora a 19 anni il cagnolone soffre di una forma di artrite molto dolorosa e nonostante gli antidolorifici non riesce a dormire la notte, così il suo compagno di vita tutte le sere lo immerge delicatamente nel lago e Schoep si abbandona rilassandosi riuscendo a dormire.
Dopo tutte queste notizie di maltrattamenti di questi ultimi tempi una bella storia come questa và raccontata.
Di seguito il video in lingua originale.


fintatolleranza.blogspot.fr
Fonte originale: renovatio-zak.blogspot.it

5 commenti:

  1. Non che ci tenga ma citare la fonte originale e l'autore sarebbe giusto
    saluti

    RispondiElimina
  2. Io ringrazio ( e cito) Dioniso, è dal suo blog che l'ho copiato.
    Non sono risalita alla fonte originale ma penso che non sia difficile farlo, partendo dal link che senz'altro Dioniso avrà segnato anche lui. Lo fa sempre. :)
    http://fintatolleranza.blogspot.fr/2012/08/vi-racconto-una-bella-storia.html
    Ciao. :)

    RispondiElimina
  3. Ho visto ora che la fonte originale eri tu Zak!
    La aggiungo immediatamente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai serena Catherine e grazie per la condisione, in questi tempi una storia come questa ricarica lo spirito.

      Elimina