lunedì 3 ottobre 2011

28 ottobre 2011

Catherine
L'ultima "predizione" di questo periodo, puntualissima come ormai da qualche anno per i mesi di ottobre-novembre, ci parla finalmente dei famosi tre giorni di oscurità ampiamente descritti già nel passato (remoto e anche quello più recente).

Al di là della predizione stessa come non condividere il fulcro del messaggio: l'unica medicina per questo mondo è l'Amore. Ma sembra che per tanti - troppi - sia diventata una medicina troppo amara ...
Ecco un articolo velocemente recapitolativa:


Il 3 novembre 2010, secondo il calendario maya., abbiamo oltrepassato il settimo giorno dell’Inframondo Galattico.

Il calendario maya così com’è stato decodificato da C.J Calleman ci permette di seguire la risalita della piramide cosmica attraverso le manifestazioni esteriori dell’evoluzione della coscienza. E’ a causa del calendario maya che il pubblico occidentale si è interessato a quest’ipotetica storia di fine del mondo nel 2012. Questo calendario- il Tzolkin, uno fra i 17 che possedevano i maya- possiede una specificità unica: l’esegeta Cari Johan Calleman dice che propone “la descrizione del processo dell’evoluzione dal Big Bang fino ai nostri giorni”. E’ il solo al mondo ad offrire una tale “griglia dell’evoluzione della coscienza” e della vita non soltanto terrestre ma universale, dall’apparizione della vita cellulare circa 16,4 miliardi di anni fa fino all’evoluzione attesa per il 2012... 


Cari Johan Calleman, dottore in biologia fisica, propone un interpretazione del calendario maya secondo la quale la storia dell’universo dal Big Bang si compone di 9 periodi- che chiama “inframondi”- a loro volta divisi in 13 periodi – che chiama- “cieli” (Heavens)- ripartiti in 7 “giorni” e 6 “notti”. Ogni inframondo ha una durata venti volte inferiore al precedente ma tutti finiscono non il 21 dicembre 2012 ma il 28 ottobre 2011!
Secondo questo calendario, l’entrata nel 7° giorno dell’inframondo galattico (ottavo livello della piramide cosmica) si è svolta il 3 novembre 2010.
Questo 7° giorno o 13° cielo è retto da Ometeol e Omecinatl, dio e dea della dualità. Subito dopo l’entrata in questo 7° giorno, secondo quanto scritto sul blog dell’assistente di Cari Johan Calleman, dei rappresentanti dell’antica tradizione occidentale maya e dell’antica tradizione orientale buddista si sono riuniti per “una cerimonia del fuoco e una trasmissione di vibrazioni”.

Questo calendario presenta una teoria dalle implicazioni affascinanti ( se si rivelerà esatta…) di cui ancora non abbiamo realizzato la portata, ma che lascerà il segno. Fra queste implicazioni : quella che riguarda il 9° inframondo previsto dal calendario maya, al termine del quale – o durante il quale, secondo Calleman – l’umanità nel suo insieme è chiamata a fare un salto qualitativo di coscienza senza precedenti, un salto evolutivo che alcuni assimilano ad una “iniziazione collettiva” (Gregg Braden), una specie di “ Illuminazione” (Calleman) o di “ liberazione “ (Gilles Siniquin) come i buddisti la intendono ma su scala planetaria…Secondo Calleman, l’onda di energia dell’Inframondo universale è cominciata il 9 marzo 2011 per terminare il 28 ottobre 2011
www.countdown2012.it/blog

Video del messaggio canalizzato: 28 Ottobre 2011 e L'Inizio dei 3 Giorni di Oscurità


Esposizione sintetica di una conferenza tenuta a Belo Horizonte in Brasile, il giorno 17 Ottobre 1990 da Jolanda Rodriguez ex suora. Dopo 45 anni di missione ha abbandonato il cattolicesimo perché non si sentiva più di appartenere ad alcuna religione. La ex religiosa si sente una particella dell’Universo e afferma: «Tutto il Creato fa parte dell’Universo: io sono in tutto e tutto è in me». In sintesi ecco i messaggi che Gesù sua guida interiore le avrebbe comunicato con preghiera di diffonderli.

…«Quando il Cielo ci chiede qualcosa dobbiamo lasciare da parte la timidezza.
Noi siamo un piccolo canale attraverso il quale il Padre può irradiare il Suo Amore…».

… «Sono 20 anni che gli Angeli del Cielo stanno separando la paglia dal “frumento eccellente”, e la “paglia” verrà bruciata».

Nel giro di pochi anni tutto sarà compiuto. Vivete questo cambiamento con pace e allegria interiore. Non dovete pensare a qualcosa di terribile, terribile è questo nostro mondo pieno di violenza, odio, malattie, sofferenze, tutto questo deve finire.

I nostri fratelli del cielo affermano che tutti i messaggi hanno lo stesso contenuto, sia
che vengano riportati da una religione o dottrina spirituale, sia che siano pubblicati nei testi sacri, come la Bibbia o il Vangelo. Tutte le religioni detengono una parte della verità, ma nessuna la possiede per intero.

… «Vi saranno 3 giorni di tenebre, sarà l’ultimo appello del Padre amoroso a tutta l’umanità. Sarà il grande segnale, il Padre ha già mandato i suoi messaggeri, ma quasi nessuno ci ha fatto caso, è per questo che adesso deve scuotere l’umanità, ma sarà un richiamo amoroso, dobbiamo prepararci spiritualmente a questoavvenimento.

5 commenti:

  1. ECCEZIONALE. Offre decine di spunti per il lavoro interiore e apre e aprirà la mente a possibilità inesplorate. Grazie!

    RispondiElimina
  2. Sono sempre del parere che i messaggi debbano essere ricevuti (per chi vuole riceverli) senza guardare troppo a chi li manda. Io non ho particolare simpatia (e tanto meno fiducia) nel fenomeno di channeling, ma alcune volte i canalizzatori "ci prendono". Posso essere perplessa per le Rolls Royce di Osho ma ha detto alcune magnifiche verità. Posso reputare Mussolini un fascista nel senso peggiore del termine ma devo ammetterlo: anche lui ha espresso verità di cui non avrei mai avuto il sospetto ... Solo per fare alcuni esempi.
    Alla fine la verità che dorme in noi chiede solo di venire a galla. Farla uscire è solo una nostra scelta, i mezzi per farlo sono soltanto dei pretesti. :)

    RispondiElimina
  3. Carissima, Io purtroppo ho una buona dose di scetticismo, vedremo il 28, ma al punto di inconsapevolezza che siamo arrivati purtroppo credo che serviranno minimo decenni per riprenderci un pochino, ma sai, credo anche nei miracoli avendoli visti accadere più di una volta, ciao alla prossima

    RispondiElimina
  4. Io sono più che scettica Dioniso, sono pessimista ... ma non rassegnata. Anche se il destino dell'umanità è ormai segnato, e non soltanto per la scelta dei pochi che decidono le nostre sorti ma anche per la tacita complicità (una scelta anche quella) di chi "subisce", non c'è altro da fare per i più consapevoli che combattere mantenendo la giusta strada, che è quella della diffusione della verità.

    RispondiElimina
  5. Beato il solitario e l'eletto, perchè egli troverà il Regno.
    E poiché viene da esso, vi farà ritorno.
    Vangelo di Tommaso.

    RispondiElimina